Coronavirus, maxi donazione (250 pacchi di scorte alimentari) di un ristoratore al Comune di Como

0
1768
Un ristoratore di Como, Silvio Buono, ha deciso di donare al Comune di Como 250 pacchi alimentari da donare ai cittadini in difficoltà. Un’iniziativa spontanea di solidarietà a favore della città e in particolare delle persone più bisognose che ha colpito l’amministrazione comunale che ha voluto ringraziare pubblicamente il grande gesto di solidarietà.
I pacchi di generi alimentari grazie ai volontari della Protezione civile verranno consegnati a partire dalla prossima settimana alle persone bisognose sulla base delle informazioni a disposizione dei Servizi sociali. Ogni pacco contiene 2 Kg di riso, 1 Kg di sale grosso, 1 Kg di sale fino, 2 confezioni di pomodori pelati, 3 confezioni di tonno, 2 confezioni di fagioli, 2 confezioni di piselli, 5 Kg di pasta, 1 pacco di biscotti, 1 litro d’olio, 3 litri di latte, 1 Kg di farina bianca, 1 kg di farina gialla, 4 confezioni monodose di marmellate, 4 confezioni monodose di crema al cacao.Da parte degli assessori al Commercio Marco Butti e alla Protezione civile Elena Negretti un sentito ringraziamento per questo gesto di commercio solidale che rappresenta un piccolo ma importante segno della sensibilità diffusa nella nostra città, come dimostrato anche dalle tante associazioni di volontariato impegnate in prima linea per far fronte all’emergenza.