Dopo l’aumento dei contagi da Coronavirus negli ultimi giorni la Svizzera ha deciso di fare marcia indietro e di rendere obbligatorio, a partire da oggi, l’uso delle mascherine sui mezzi pubblici.

Una misura tardiva che ha lo scopo di limitare il diffondersi del virus in tutta la Confederazione.

I bambini fino ai 12 anni sono esenti da tale obbligo. Il Consiglio federale ha deciso di rendere obbligatorio l’uso delle mascherine su treni, tram, bus, impianti di risalita e battelli su tutto il territorio.

Le persone che verranno trovate sui mezzi pubblici senza mascherina verrano immediatamente invitati a scendere alla fermata più vicina.