Coronavirus: i sintomi della malattia e come proteggersi

0
2441

Il coronavirus, ufficialmente chiamato 2019-nCoV, dopo essersi diffuso in Cina si sta diffondendo su scala mondiale e ormai le persone contagiate sarebbero circa 44mila.

Questi sono i consigli del Centers for Disease Control and Prevention (CDC) per evitare il contagio e riconoscere i sintomi.

I sintomi più comuni sono febbre e sintomi di malattie respiratorie inferiori, come tosse o difficoltà nel respirare. Si tratta di sintomi influenzali quindi non allarmatevi subito se credete di averli. Sintomi di questo tipo sono preoccupanti dopo esseri stati a contatto ravvicinato con qualcuno a cui è stato confermato il virus nelle ultime due settimane.

Il Coronavirus è particolarmente pericoloso per i bambini e gli anziani, le persone che hanno un sistema immunitario più debole. Sono soggetti a infezione anche gli animali domestici.

Per evitare il contagio è importante:

  • Non toccare gli occhi, il naso o la bocca con le mani non lavate
  • Lavarsi spesso le mani con acqua e sapone e strofinare per almeno 20 secondi
  • Utilizzare disinfettante per le mani a base di alcol quando possibile
  • Utilizzare la mascherina in caso di influenza
  • Evitare il contatto con persone che presentano sintomi simili a quelli della polmonite o del raffreddore comune

Si tratta di misure preventive che sono particolarmente efficaci per evitare di entrare in contatto con questo terribile virus esploso in Cina dalla città di Wuhan, l’epicentro della malattia.