Coronavirus: 6mila frontalieri hanno perso il lavoro in Svizzera a causa dell’emergenza sanitaria

Pubblicato il

Sono circa 6mila i lavoratori frontalieri provenienti dall’Italia che hanno perso il lavoro in Svizzera a causa dell’emergenza sanitaria. Il settore più colpito è quello del turismo ma anche quello del commercio ha visto molti lavoratori italiani perdere il proprio lavoro.

Un numero importante se si pensa che i frontalieri italiani sono in totale circa 80mila persone e la maggior parte di loro abita in Lombardia, in particolare nelle province di Como e Varese.

 

Potrebbe interessarti

Chiara Ferragni e Fedez vendono la Villa sul Lago di Como

Quando nel luglio 2023 Chiara Ferragni e Fedez avevano acquistato la Villa sul lago...

Nella morsa del maltempo: ancora allerta, temporali forti e grandine nel Comasco

Dopo le violente grandinate e i forti temporali in alcune zone del Comasco nella...

Sagre degli Gnocchi, degli arrosticini e del Pesce: ecco quando nel Comasco

Tre sagre all'insegna del gusto sono in arrivo nel Comasco e in particolare a...