Como, ruba al supermercato e aggredisce a calci e pugni i dipendenti: arrestato

Pubblicato il

Nella giornata dell’8 agosto la Polizia di Stato di Como ha arrestato un marocchino per rapina impropria in un supermercato del centro.

Nella serata di ieri due unità moto montate della Volante “Nibbio” della Questura sono state inviate al supermercato LIDL, in viale Innocenzo, perché era stata segnalata una persona molesta.

Giunti sul posto gli Agenti sono stati avvicinati da un soggetto che ha riferito di aver avuto poco prima un diverbio con gli impiegati del supermercato. Lo accusavano del furto di una confezione di formaggio.

La direttrice del negozio ha confermato ai poliziotti che la persona era stata notata poco prima impossessarsi di una confezione di formaggio. L’aveva nascosta nei pantaloni e poi aveva aggredito con calci e pugni alcuni dipendenti. Una ha riportato dei vistosi graffi sugli avambracci.

Alla richiesta di un documento di identificazione da parte degli operanti l’accusato ha reagito in modo violento. Gli agenti che sono stati costretti a fermare il cittadino straniero con l’utilizzo delle manette.

Il soggetto marocchino di circa 30 anni, con numerosi precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio, è stato accompagnato in Questura. Qui su indicazione del P.M. di turno, è stato arrestato.

Oggi verrà svolto il processo con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

Arrestato a Arosio il 18enne evaso dai domiciliari

Questa mattina i Carabinieri di Mariano Comense hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di ripristino...

Le statue di Rosa e Olindo a Erba: il significato dell’opera di Nicolò Tomaini

Rosa Bazzi e Olindo Romano nella notte a Erba. Ma non si tratta di...

Lakes Rally Trophy 2024: si riparte dal rally dei Laghi

La seconda edizione del Lakes Rally Trophy è pronta ad aprire il sipario su...