Como, rinnovo flotta dei battelli spazzini: contributo di 250mila euro da Regione Lombardia

0
803
Ph Lombardia Notizie

Divulghiamo la nota stampa arrivata da Regione Lombardia sui battelli spazzini.

La Giunta di Regione Lombardia su proposta dell’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, ha prorogato fino al 31 dicembre 2022 l’accordo di collaborazione per il parziale rinnovo della flotta dei battelli spazzini con la Provincia di Como, su richiesta della stessa. L’intesa prevedeva il contributo di 250.000 euro da parte di Regione. Il rinvio si aggiunge a quello di fine 2021 già previsto nell’accordo del 16 marzo 2020.

La proroga è stata concessa per i ritardi accumulati nelle procedure di affidamento necessarie al rinnovo della flotta e legati alla pandemia. In particolare per gli adempimenti post aggiudicazione e per i tempi di fornitura dei natanti (230 giorni naturali) che ne hanno impedito la rendicontazione nei tempi utili.

UN INTERVENTO IMPORTANTE – “La delibera – spiega Raffaele Cattaneo – documenta quanto interessi a Regione Lombardia lavorare per ristabilire il corretto equilibrio tra cittadini e ambiente, proteggendo, risanando e migliorando anche gli ecosistemi acquatici. Con tenacia e superando le difficoltà che si possono verificare, ed a servizio della comunità”.

4 BATTELLI PER LOTTA A MACROFITE E RECUPERO BIODIVERSITÀ – La flotta della Provincia di Como ricordiamo è composta da 4 battelli in servizio da anni. Il parziale rinnovo permetterà di ottenere una maggiore capacità di sfalcio e di recupero delle macrofite, ovvero dei vegetali in eccesso presenti nell’ambiente acquatico. Consentirà inoltre il risanamento dell’ambiente lacustre attraverso il recupero della biodiversità e una più efficiente attività di raccolta di rami e altri oggetti che restano in superfice e che possono limitare la navigazione.