Como, questionario per centri estivi dai 6 ai 17 anni

0
871
L’Amministrazione comunale propone un sondaggio ai genitori dei bambini a partire dai 6 anni e di ragazzi fino ai 17 anni per raccogliere le informazioni necessarie a valutare la realizzazione di centri estivi in città da parte delle realtà che abitualmente gestiscono questo tipo di servizio sul nostro territorio. In primis occorre conoscere l’effettiva richiesta da parte delle famiglie.
Il questionario si può trovare sul sito del Comune (link diretto: https://www.comune.como.it/it/servizi/scuola-e-educazione/centri-estivi/altri-centri-estivi/)

A differenza del passato, si dovranno rimodulare le proposte e non sarà possibile ripetere la formula dei centri estivi tradizionalmente organizzati; indicativamente occorrerà formare dei micro-gruppi distanziati, in spazi che dovranno essere adeguatamente predisposti, ridurre al minimo gli spostamenti dei bambini con una costante igiene.
L’Amministrazione comunale sta valutando, tra le varie opzioni possibili, anche quella di sostenere le attività estive organizzate sul territorio da soggetti privati come oratori, associazioni, soggetti no profit.

I questionari, debitamente compilati, consentiranno di rilevare i bisogni in vista di una valutazione della fattibilità del servizio in argomento e dovranno pervenire entro il giorno 7 giugno 2020 all’indirizzo email centriestivi@comune.como.it. Si precisa che il questionario non costituisce iscrizione.

«Chiediamo ai genitori/tutori – spiega l’assessore alle Politiche educative Alessandra Bonduri – di inviare il questionario solo se realmente interessati al servizio. Cercheremo di fare il più possibile nel rispetto delle risorse umane e finanziarie a disposizione in questo momento».