Quarta vittoria stagionale per il Como che supera la Juve Under 23 nel recupero infrasettimanale della terza giornata. Il match, originariamente previsto per le 17.30, ha avuto inizio alle 20 dopo che cinque componenti del gruppo squadra, tra cui un giocatore, sono risultati positivi al tampone.

Una partita nel complesso ben giocata dai lariani che hanno così riscattato la brutta prova di domenica scorsa a Gorgonzola contro la Giana Erminio.

Dopo una prima mezz’ora di partita dove si registrano zero emozioni da entrambi i fronti, il Como trova il vantaggio al primo tiro in porta al minuto ventotto con Arrigoni, che batte il portiere avversario con un bel diagonale rasoterra.

Il gol carica i lariani, che prendono in mano le redini del gioco, offrendo una buona circolazione di palla senza rischiare nulla.

Il secondo tempo comincia sulla falsa riga del primo e così i lariani trovano il raddoppio all’undicesimo minuto con con una ripartenza di Gatto, al terzo gol stagione, imbeccato da un preciso lancio di Arrigoni.

Dopo la seconda marcatura i ragazzi di mister Banchini lasciano campo alla Juve che però non riesce a rendersi mai veramente pericolosa fino al trentraduesimo, quando al primo tiro in porta accorcia le distanze con Marques, che batte Facchin con un tiro preciso da fuori area.

Gli ultimi quindici minuti sono tutti a marca juventina, con il Como rintanato nella propria metà campo per difendere il vantaggio, con Facchin che però non viene mai chiamato in causa. Finisce così il match, con il Como che sale in seconda posizione con 14 punti a -1 dalla capolista Pro Vercelli.

Prossimo appuntamento domenica contro la Pro Patria, dove gli azzurri proveranno a sfatare il tabù Sinigaglia.