Como, getta la droga durante il controllo: arrestato 16enne

Pubblicato il

La Polizia di Stato, nel primo pomeriggio di sabato, ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a Pubblico Ufficiale, un tunisino di 16 anni, con precedenti di polizia. Il giovane inoltre si era allontanato volontariamente da alcuni  giorni da una struttura di accoglienza di Milano.

Verso le 13.30 di sabato, una volante della Polizia di Stato, durante il quotidiano controllo del territorio, maggiormente intensificato in alcune aree urbane (via Anzani, parco dell’Ippocastano e centro storico), passava in piazza della Tessitrice. Qui ha proceduto al controllo del tunisino che si è dato alla fuga, liberandosi di un pacchetto di sigarette, risultato contenere 40 grammi di hashish.

Il fermo e l’arresto

Fermato poco dopo, il 16enne ha iniziato ad insultare i poliziotti tentando di divincolarsi per fuggire nuovamente. Con non poca fatica gli agenti lo hanno assicurato all’interno dell’auto di servizio e accompagnato in Questura. Era privo di documenti ma è stato comunque identificato.

A suo carico, oltre agli ‘alias’ collezionati nel tempo e ai precedenti di polizia per droga e reati contro il patrimonio, vi era una segnalazione di allontanamento volontario da un centro di accoglienza per minori non accompagnati di Milano.

Su disposizioni del P.M. di turno del Tribunale dei Minorenni di Milano, il tunisino e’ stato sottoposto ad un esame auxologico all’ospedale S. Anna che ne ha accertato la minore età e successivamente arrestato per resistenza a P.U. e per detenzione ai fini di spaccio.

È stato infine associato presso il C.P.A. del carcere Beccaria di Milano.

Potrebbe interessarti

Maltempo, paura per due ragazze disperse sul Monte San Primo

Grande spavento ieri per due giovani ragazze. Ieri alle 18.20 è giunta alla sala...

Le prossime chiusure sull’autostrada A9 Lainate-Como-Chiasso

Sulla A9 Lainate-Como-Chiasso, per consentire attività di ispezione e manutenzione delle gallerie, saranno adottati...

Lago di Como: “l’overtourism fa male all’ambiente”

L'overtourism sul Lario fa male all'ambiente. O, sarebbe meglio dire, il territorio del lago...