Como, finita la sperimentazione: entro Natale parte il vigile elettronico con le multe

0
1035

La partenza è ormai fissata. Entro pochi giorni parte, per rilevare le presenze delle auto in centro Como (zona traffico limitato), il vigile elettronico. Superata la fase di sperimentazione – pare senza particolari intoppi se non qualche aggiustamento – ora il sistema che “legge” le targhe degli automobilisti è pronto a diventare operativo. Il comune, con una nota, spiega che il via è previsto entro Natale.

 

E questo significa che chi fa il furbo e lascia l’auto nella Ztl oltre il consentito adesso non lo può più fare. Via le auto – anche con autorizzazione – al massimo entro un’ora e mezza dall’ingresso. In caso contrario il sistema , collegato direttamente alla centrale operativa della polizia locale cittadina, rileverà come mancata uscita e quindi con multa relativa. Esclusi, come ovvio, tutti i residenti che devono aver comunicato comunque gli estremi delle loro targhe.