Como e Cernobbio studiano la viabilità e i parcheggi per Natale: le prime strategie

Pubblicato il

Como e Cernobbio si siedono al tavolo tecnico per cercare di prevenire l’intenso traffico che è previsto nel periodo natalizio, ovvero quando comincerà il Natale a Como e la Città dei Balocchi a Cernobbio. Due manifestazioni che potrebbero attirare davvero tantissime persone, magari intenzionate a fare le due tappe in una sola giornata. Ecco perché si è reso necessario questo primo incontro.

Hanno partecipato per il comune di Como Enrico Colombo, assessore all’Urbanistica, Michele Cappelletti, assessore al Commercio, Ciro Di Bartolo, direttore settore Reti, Strade, Mobilità, Vincenzo Aiello, comandante direttore della polizia locale. Per il comune di Cernobbio erano presenti il sindaco Matteo Monti, l’assessore al Turismo Mario Della Torre e il comandante della polizia locale, Stefano Miali. Al tavolo sono intervenuti anche i funzionari dell’Agenzia TPL, della Navigazione Laghi e dell’Asf.

Le strategie

Le prime strategie messe in campo dai due comuni prevedono il rafforzamento del trasporto su gomma e su acqua nel primo bacino con corse specifiche che collegheranno i due Comuni. Prevista l’estensione dell’orario dei natanti sulla tratta Como-Tavernola-Torno e Como-Cernobbio-Torno mentre, su gomma, la linea 6 e la linea 1 saranno potenziate durante i fine settimana.

Per quanto concerne le aree di sosta, il comune di Cernobbio metterà a disposizione circa 1.500 posti auto lungo l’asse Cernobbio-Maslianico verso l’uscita autostradale mentre, per quanto riguarda il comune capoluogo, le aree di parcheggio in periferia di Muggiò, Camerlata (stazione interscambio), Lazzago (stazione fnm) consentiranno la sosta di circa 900 autoveicoli ai quali si aggiungono gli stalli di sosta all’interno dell’autosilo Valmulini e nei principali autosili cittadini, con indicazione in tempo reale dei posti liberi.

Infine, sono al vaglio delle due Amministrazioni provvedimenti viabilistici straordinari che prevedranno la chiusura delle arterie di collegamento al capoluogo qualora non venisse garantita la percorribilità ai mezzi di soccorso e al TPL.

Potrebbe interessarti

Maxi controlli dei carabinieri: sequestrati 43 chili di droga a Fino

Proseguono incessanti i controlli dei carabinieri della Compagnia di Cantù e degli Squadroni Carabinieri...

Qual è il miglior ristorante di sushi a Como secondo il Gambero Rosso

Sushi: combinazione perfetta tra le parole “su” (aceto) e “meshi” (riso), arte antica che...

Cade dall’autoscala mentre taglia dei rami: ferito grave un vigile del fuoco

Incidente a Cernobbio oggi 13 giugno in via Monte Grappa. Intorno alle 15 due...