Como, dal primo gennaio microchip obbligatorio per i gatti

0
1601

Dal primo gennaio 2020 entra in vigore l’obbligo di dotare anche i gatti di microchip. Un obbligo stabilito dal Piano regionale integrato della sanità pubblica veterinaria, siglato per il quinquennio 2019-2023 da Regione Lombardia.

La legge è valida in tutte le provincie della Lombardia e riguarderà soltanto i gatti appena nati, appena adottati o comprati, non i gatti domestici che vivono in famiglia già da tempo. per loro il microchip sarà a discrezione del padrone senza nessun obbligo a riguardo.

Il dispositivo, come quello per i cani, viene iniettato sotto pelle senza dolore tra il collo e la spalla sinistra dal veterinario. Grazie a una sorta di scanner l’animale sarà sempre identificabile.

I costi per l’installazione del microchip si aggirano, ma ovviamente dipende dal singolo ambulatorio, intorno ai 50 euro.