Un momento di conviviali genuino e organizzato da tutte le realtà operanti sul territorio di Civiglio e aperto a tutta la cittadinanza. I valori della comunità coesa, collaborativa e radicata sul territorio basterebbero già a creare l’atmosfera autentica del Natale ma se pensiamo che questo evento è organizzato nello splendido borgo di Civiglio, tutto è ancora piu bello.

Laboratori per bambini dai 3 ai 12 anni, uno spettacolo di burattini di Dario Tognocchi, il concerto offerto dai gruppi musicali “Lavori in corso” e “DamAtrà”, dislocati in diversi luoghi del paese, animeranno il pomeriggio di sabato 17 dicembre, a partire dalle ore 16.00.

Negli spazi della Parrocchia invece gli stand gastronomici dedicati alla merenda, alla cena e anche alla vendita di prodotti da forno.

Ci sarà anche la possibilità di acquistare gli oggetti della linea “A Civiglio come alberi CRESCIAMO”, creata in collaborazione con Laura Chiorlin, illustratrice per bambini.

Una proposta, dunque, pensata davvero per tutti, che offre alla comunità locale di Civiglio e a chi dalla città vorrà unirsi la possibilità di trascorrere un pomeriggio e una serata all’insegna della convivialità, in una cornice strepitosa.

Locandina Natale Civiglio
Locandina Natale Civiglio

La voce della Comunità

“Il motore dell’evento è stato il desiderio di restituire alla nostra comunità un momento di socialità che negli ultimi anni, a causa della pandemia, è stato fortemente penalizzato” dichiarano Cristina Rachele Ciarnelli e Lia di Leo, parte del comitato “Civiglio in Piazza” e anche del gruppo di genitori “Noi per Civiglio”.

Alla loro voce si aggiunge quella di Don Alberto, parroco della Parrocchia di San Tommaso Apostolo: “Arriva il Natale e credo sia davvero bello che le nostre realtà educative – Scuola d’Infanzia e Primaria e Oratorio – convergano in questo evento. Vogliamo far crescere la nostra comunità per il bene dei nostri bambini e ragazzi e al servizio delle famiglie e del futuro di tutti. Perché solo insieme si può!”.

I momenti di festa sono occasioni speciali di condivisione, aiutano ad esprimere grandi emozioni e consolidano il desiderio di sentirsi comunità. La
scuola è parte integrante di quella di Civiglio, ne rappresenta un quotidiano presidio attraverso chi la abita e le dà voce” dice la Maestra Carola Stefania Cecchi, Responsabile Organizzativa di Plesso della Scuola Primaria S. D’Immè.
Le fa eco Lisa Bernasconi, Vice Presidente Scuola d’Infanzia G. Bernasconi: “Per una realtà piccola come la nostra è fondamentale essere inseriti in un contesto educante, che sostiene e dà spessore al nostro operato”.

Il programma

Grazie alla disponibilità di cuoche e cucine di attività di ristorazione locali, è possibile prenotare leccornie da asporto, con ritiro in loco alle ore 12.00, per un pranzo gourmet: pizzoccheri, cassoeula, chili di cinghiale, lasagne e spezzatino.

Le attività inizieranno poi, per tutti, dalle ore 16.00.
Per l’ordinazione dei piatti caldi e per prenotare i laboratori per i bambini si può compilare il form https://bit.ly/3FIZUYH

Eccolo il programma nel dettaglio:
Ore12.00
Ritiro dei piatti caldi da asporto

Ore 16.00
Laboratori 3-5 anni | Scuola d’Infanzia
Laboratori 5-12 anni | Scuola Primaria
Proiezione dello spettacolo di Burattini offerto da Dario Tognocchi | Scuola
d’Infanzia e Scuola Primaria

Ore 18.00
Spettacolo musicale dei “Lavori in Corso” e dei “damAtrà” | Oratorio

Dalle ore 17.00 fino a fine serata in Oratorio

Stand gastronomici con leccornie per la merenda e gustosi piatti per la cena o di lievitati artigianali dai pasticceri di Cometa.
Stand di oggettistica con i prodotti della linea “A Civiglio come alberi CRESCIAMO”
Si ricorda che Civiglio è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, grazie al bus di linea N.5; per chi usa un mezzo proprio verranno allestiti appositi spazi di parcheggio.

L’organizzazione

Questo il senso di Natale a Civiglio, nato dalla sinergia tra il comitato “Civiglio in Piazza”, il gruppo di genitori “Noi per Civiglio” e il gruppo Alpini di Civiglio, la Parrocchia di San Tommaso Apostolo con il suo Oratorio, la Scuola Primaria S. D’Immè e la Scuola d’Infanzia G. Bernasconi.