Como, rapina in un noto hotel del centro: 24enne arrestato dalle Volanti della Polizia di Stato

Pubblicato il

Il 30 dicembre due equipaggi della Squadra Volante di Como sono intervenuti in una nota struttura alberghiera nel centro città, in seguito a una richiesta giunta al N.U.E. 112 da parte del portiere dell’hotel, il quale aveva segnalato la presenza di una persona estranea all’interno della struttura.

La vicenda

Giunti all’albergo gli agenti hanno preso contatti con con uno dei due portieri. Al secondo piano, si trovava un estraneo che, dopo essere stato scoperto, aveva aggredito l’altro portiere. Effettivamente, non appena raggiunto il piano superiore, i poliziotti hanno trovato i due uomini ed hanno bloccato l’intruso, portandolo in Questura.

I poliziotti hanno anche raccolto la denuncia del portiere accertando che, verso l’una di notte, l’uomo aveva sentito un forte rumore provenire dal piano superiore, dove c’è il ristorante. Qui,dopo aver notato la porta danneggiata e aperta, aveva scorto uno sconosciuto che stava rovistando nel registratore di cassa ed aveva quindi avvisato il suo collega di chiamare la Polizia.

L’intruso, accortosi della presenza del portiere, lo aveva aggredito. Nel tentativo di scappare, lo aveva scaraventato a terra. Nel frattempo erano arrivati sia il collega che i poliziotti, che avevano immobilizzato il malfattore.

L’identificazione in Questura

Lo sconosciuto, per giungere al ristorante, aveva aperto e forzato due porte, ma non aveva fatto in tempo ad appropriarsi del contenuto della cassa.

Al termine dei rilievi fotodattiloscopici effettuati in Questura, è risultato essere un cittadino marocchino di 24 anni. Aveva vari alias a suo carico, conosciuto per numerosi furti perpetrati in territorio elvetico, dove era stato anche arrestato due volte.

Durante la perquisizione l’uomo è stato inoltre trovato in possesso di un telefono cellulare che era stato rubato in provincia di Milano.

Il giovane, dopo essere stato tratto in arresto per tentata rapina e denunciato a piede libero per ricettazione, è stato quindi trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima, che si terrà nella mattinata odierna.

Potrebbe interessarti

Frana a Argegno per il maltempo: senso alternato sulla SP15

Violento maltempo nel Comasco che non da tregua. La Protezione Civile ha emesso una...

Nuova doppia allerta nel Comasco: arrivano i temporali forti e grandine

Il maltempo non lascia tregua. La Potezione Civile ha emesso una nuova doppia allerta...

La galleria dei sensi: esperienze immersive e multisensoriali vicino a Como

Fox Town è un luogo molto frequentato anche dai comaschi grazie alla vicinanza del...