Ordine, estetica e un grande amore per il salotto: come si vive la casa a Como

Pubblicato il

Una curiosa indagine di mercato che rileva alcune caratteristiche e preferenza dei comaschi per quando riguarda la casa.

Ben otto comaschi su dieci sono molto attenti all’ordine in casa. E di questi, se il 47% ne fa una regola del buon vivere quotidiano, il 20% porta questo impegno a livelli di estrema meticolositàe compie grandi sforzi affinché tutto sia sempre perfetto e organizzato. Un’attenzione che non solo ne migliora la vivibilità, ma – senza oggetti fuori posto nei diversi ambienti – aiuta a far percepire la cura verso gli elementi estetici, di stile e design.

Lo rileva l’Osservatorio Sara Assicurazioni.

Gli abitanti di Como dichiarano infatti una grande attenzione all’estetica degli ambienti e all’organizzazione degli spazi secondo il proprio gusto e personalità: in questa ricerca di stile e di atmosfera, gli aspetti più curati sono la luminosità (57%), gli arredi (33%), il verde (20%) e le tinte di pareti e pavimenti (18%). La cura dei dettagli si spinge fino ai quadri (20%), alle librerie (12%) e alla scelta di diffusori di fragranze (10%).

Il soggiorno è la stanza più curata

Lungi dall’essere fattori puramente esteriori (14%), stile e design sono anzitutto elementi propedeutici al benessere tanto che il 25% dichiara di sentirsi meglio in una casa ben arredata. Anzi, loro compito è anche rendere l’abitazione più accogliente. In questo senso, l’ambiente che i comaschi amano (e curano) di più è il soggiorno (41%), dove il nucleo familiare vive la quotidianità.

E guardando al futuro? Negli orientamenti dei comaschi spicca la multifunzionalità (18%), ovvero la creazione di ambienti adatti a diversi scopi. Uno spazio sempre maggiore sarà dato alla sostenibilità (16%), mentre non pochi vorrebbero recuperare e valorizzare spazi in genere trascurati, come la cantina (27%).

Investire in un immobile tuttavia comporta anche timori, dall’eventualità di danni domestici (29%) al deterioramento della casa stessa nel tempo (27%) fino a possibili tentativi di furto (22%) e al rischio di eventi naturali e atmosferici anche intensi (20%). Di fronte a questo, quasi un comasco su tre (49%) considera oggi essenziale investire in una polizza assicurativa che protegga la casa in modo efficace e completo.

“L’attenzione anche agli elementi di estetica e design della propria casa è uno dei fattori che concorrono a creare l’importante significato che questo bene ha da sempre per gli italiani” – commenta Marco Brachini, Direttore Marketing, Brand e Customer Relationship di Sara Assicurazioni – “Una polizza assicurativa è una soluzione efficace che permette di tutelare l’investimento, sia contro il furto sia verso i più diversi tipi di rischi che possono riguardare tanto l’immobile quanto le persone che ci vivono all’interno”.

Potrebbe interessarti

Vede la volante della Polizia e scappa seminando oggetti: denunciato per spaccio

Vedono la volante della Polizia e scappano: un denunciato per spaccio di droga. Nella mattinata...

Incendio in una casa a Mariano Comense: un ferito grave

Sei mezzi dei vigili del fuoco del comando di Como e del comando di...

Incidente in volo, la vela della tuta alare non si apre: morto Alessandro Fiorito

L'incidente questa mattina mercoledì 21 febbraio nel lecchese, nella zona dei Piani dei Resinelli...