A bordo della sua auto gira l’Italia intera (isole comprese) e incontra la sua community e divertire i suoi fan con delle “spadellate” in piazza. Questa è l’idea stravagante e unica di Luca Pappagallo. Domani, domenica 20 novembre, alle 12, lo chef più seguito e amato del web sarà a Como alla Ubik di piazza San Fedele.

Il viaggio “on the road” che celebra l’uscita del fortunato “Tutti i sapori di Casa Pappagallo” (Vallardi), già in vetta a tutte le classifiche tra i libri più venduti, tocca tutte le regioni italiane e lo vede protagonista di firmacopie atipici, in cui lo stesso cucina nelle piazze di alcune città coinvolte.

Spadellata tour

Non a caso il cuciniere toscano ha battezzato l’iniziativa “Spadellata tour”: i protagonisti saranno Luca e 3 compagni di viaggio, che lo supporteranno in questa avventura lunga oltre 8364 km, che coinvolge 80 città e circa 100 librerie, di tutte le regioni, isole comprese. 3 fornelli caricati nel baule, 2 auto, 40 chili di pomodoro e altrettanti chili di alimenti tra cipolle, farina e condimenti vari, per permettere alla community di assaggiare la sua cucina, in piazza, come è tipico di un uomo semplice, proprio come Luca.

“Ho iniziato questo tour perché avevo voglia di incontrare la gente e di far assaggiare dal vivo le ricette che troveranno nel mio  libro. Parlare con loro, sentire i loro racconti, è un’emozione che non mi sarei mai immaginato di vivere.

Questo viaggio vuole essere un elogio della normalità e della condivisione, che sono poi i due valori che per me accompagnano da sempre il piacere della buona cucina”.

Il libro

Il libro, protagonista principale del tour insieme alle ricette che Luca replicherà in piazza, parla della cucina della sua infanzia, combinata ad ingredienti provenienti da tutto il mondo. Una fusione tra tradizione e innovazione che può sembrare complessa, ma che in realtà si rivela semplice, alla portata di tutti, replicabile quotidianamente. Nel libro, composto da oltre 100 ricette, è presente una selezione di piatti per tutti i gusti, dalle deliziose éclair al caramello al ricco e succoso filetto di maiale, passando per gli gnocchi di pane con cozze e vongole, il ceviche peruviano, l’amatriciana sbagliata, il pan brioche, il pollo alle mandorle, sughi e paste.

Chi è Luca Pappagallo

Luca Pappagallo, Grosseto 1964, è tra i cuochi più seguiti e amati del web. Anche se si occupa di cucina a livello professionale da più di vent’anni, non si considera uno chef, bensì un «cuciniere curioso». È un pioniere della rete: nel 1999, quando Internet era ancora agli inizi, fondò Cookaround, uno dei primi siti dedicati alla cucina in Italia. Ma è nel 2019 che fa il grande passo, mettendosi in gioco in prima persona con Casa Pappagallo®, il canale YouTube/Facebook e poi Instagram diventato in un paio di anni uno dei principali punti di riferimento della cucina in Italia, con centinaia di migliaia di follower. Da qui Luca propone quotidianamente ricette di piatti golosi, autentici e soprattutto facili da replicare, conditi dalla sua simpatia e dall’immancabile godurioso assaggio finale.