Questa mattina sono state distribuite le 21mila mascherine fornite da Regione Lombardia alla città di Como.
Una parte di queste sono state consegnate alle persone fragili direttamente dai volontari della Protezione Civile. Circa 16.000 mascherine sono state consegnate grazie alla presenza di 92 volontari e di alcuni consiglieri comunali.
Il Sindaco di Como, Mario Landriscina, e la giunta comunale ringraziano tutti i volontari e i consiglieri che, con vero spirito di servizio, hanno messo a disposizione della città il proprio tempo, raggiungendo i cittadini sia nelle periferie che in centro storico e dando conforto a tanti comaschi che in questo momento soffrono della grave emergenza sanitaria in corso.
Le mascherine sono state distribuite grazie alla disponibilità di numerose associazioni del territorio tra cui: Associazione Italiana Sclerosi Multipla, Associazione Nazionale Alpini, Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, Croce Rossa Italiana, Croce Azzurra di Como, Colline Comasche Onlus, FIAS – Sommozzatori, Gruppo Comunale di Protezione Civile di Como, Scout CNGEI Como, VAB Lombardia e Guardie Ecologiche Volontarie.

Si ringraziano i consiglieri Anna Veronelli, Stefano Fanetti, Pierangela Torresani, Andrea Valeri e Fabio Aleotti.

Ricordiamo che tale ausilio non è un incentivo ad uscire di casa, ma un supporto per chi è costretto ad uscire.