Como 1907, un gran primo tempo non basta. Con l’Ascoli prima sconfitta

Pubblicato il

Il portiere ospite ferma i lariani nei primi 45′, nella ripresa i marchigiani passano su rigore: 0-1 finale

L’esordio in Serie B del nuovo Sinigaglia non porta bene. Prima sconfitta stagionale per il Como, che contro l’Ascoli – ancora a punteggio pieno, 3 vittorie su 3 – non sfigura ma viene punito da un episodio. Gattuso ha mandato in campo dall’inizio Varnier e Vignali, confermando il resto della formazione vista a Lecce. E nel primo tempo i lariani giocano in maniera davvero eccezionale: trame di gioco da applausi, tantissime occasioni create, avversario praticamente annullato. Il gol però non arriva, soprattutto per la bravura del portiere bianconero Leali (miracoloso su Chajia, Cerri e La Gumina). Nella ripresa la squadra di Gattuso cala, si rende pericolosa solo con una fiammata di Chajia e deve fronteggiare un Ascoli ancora poco pericoloso ma senz’altro più intraprendente. E al 73′ gli ospiti trovano il vantaggio: Dionisi riceve palla appena fuori area, Scaglia esce su di lui, il 9 verticalizza per Maistro su cui scala Vignali, ma l’ex Spezia sbaglia il timing del contrasto nella propria area e l’arbitro fischia un rigore che ci sta. Sul dischetto Dionisi: Gori si butta dalla parte giusta ma riesce solo a sfiorare. La reazione del Como è discreta, il subentrato Gliozzi sfiora il pareggio di testa ma i tre punti prendono la via delle Marche.

Tanti applausi e zero punti per il Como, che sembra aver già trovato una chiara identità di gioco ma che fatica a portare a casa i risultati che meriterebbe. Cosa sta mancando? Forse un po’ di fortuna, forse un po’ di esperienza, forse Cerri e La Gumina non hanno ancora la fiducia che serve per bucare la porta dopo qualche annata negativa. Forse, semplicemente, bisogna mettersi in testa che l’unico vero obiettivo è mettersi dietro cinque squadre. Peccato perché oggi senza l’occasione del rigore, in cui tutta la fase difensiva si è fatta sorprendere, c’era la possibilità di muovere ancora la classifica. Che al momento recita 2 punti in 3 partite. C’è da pedalare, già dal prossimo appuntamento di venerdì contro il Frosinone, ancora al Sinigaglia.

Potrebbe interessarti

Festa d’estate 2024, alle Serre del Grumello l’evento che sostiene una importante realtà di Como

Oramai la Festa d'Estate è una tradizione imperdibile, una serata per divertirsi e contemporaneamente...

Sagra di San Giovanni sul Lago di Como: fuochi d’artificio e non solo. Il programma

Come ogni anno sul Lago di Como l'attesissima Sagra di San Giovanni per cui...

Violento scontro frontale tra auto in via Oltrecolle: due feriti

L'incidente, un frontale tra due auto, è avvenuto oggi giovedì 20 giugno intorno alle...