Cinque cose che puoi imparare da un cane, scopriamole insieme

0
1647
Ph Unsplash

I cani, oltre ad essere i nostri migliori amici, possono anche essere dei saggi maestri. 

Osservandoli si ha quasi l’impressione che custodiscano il segreto per la felicità, una visione pura e semplice della vita che spesso gli invidiamo. 

Nella loro semplicità sono creature piene di potenziale che si approcciano alle cose in un modo del tutto diverso rispetto a noi. Osservare i loro comportamenti è una scoperta continua dalla quale possiamo trarre moltissimi insegnamenti, vediamo i cinque più importanti:

Ph Unsplash
  • Non rinunciare mai alla felicità e al divertimento.

Non si è mai troppo adulti, maturi, o seri per rinunciare a del sano divertimento. Quando ti si presenta un’occasione di divertirti ti metti in gioco o ti controlli perché ti senti a disagio? In quelle occasioni prova a chiederti “cosa farebbe il mio cane?”.
Probabilmente non ci avrebbe pensato due volte.

  • Goditi la bellezza e la semplicità delle piccole cose.
    Una giornata di sole e un prato verde, ecco cos’è la felicità. La nostra mania per le cose complicate ci fa dimenticare quanto siano preziose quelle che invece diamo per scontate e che sono a nostra disposizione tutti i giorni. L’ordinario è molto più straordinario di quanto crediamo. 
  • Non perdere mai l’occasione di dimostrare affetto alle persone che ami
    Se ti è capitato almeno una volta di pensare “Menomale che ci sei tu” quando il tuo cane ti accoglie quando torni a casa, non perdere l’occasione di essere tu quel tipo di persona. Quando qualcuno torna a casa accoglilo calorosamente, quando ne hai l’occasione non isolarti, rimani con i tuoi familiari, dimostra loro che la loro presenza è gradita e mai scontata. Per stare da soli abbiamo sempre tempo, per vivere le persone che amiamo purtroppo no. 
  • Sii paziente
    I cani sanno cos’è il perdono. Ci perdonano per cose che nemmeno sappiamo di aver sbagliato e sono sempre disposti a dare una seconda possibilità. 
  • Evita di “mordere” quando puoi risolvere con un semplice “ringhio”
    L’aggressività immotivata e i conflitti non portano a nulla di buono. Lo sanno bene i nostri amici a quattro zampe. Essere aggressivi costa energie, sia fisiche e mentali, non ne vale la pena. Quando siamo a disagio comunichiamolo, proprio come loro, ma senza sfociare nell’aggressività. 

I cani sono bravi maestri, ma noi possiamo dire di essere dei bravi studenti?