Il Covid fa decisamente meno paura rispetto ai mesi precedenti complice anche l’efficacia della campagna generale in quasi tutta Italia.

L’aumento della capienza, probabilmente fino all’80%, per cinema, teatri e stadi sembra quasi una certezza anche se la decisione ufficiale verrà presa lunedì quando il Comitato tecnico-scientifico si riunirà per decidere quale sarà la nuova percentuale di persone che potranno ritrovarsi per assistere ad eventi dal vivo. Verrà anche stabilito il numero dei posti nei teatri e nei cinema, come negli stadi.

La linea del ministro della Cultura, Dario Franceschini, sembra chiara e concisa: chiede una capienza al 100% con l’obbligo di indossare le mascherine. Le Regioni optano invece per una capienza all’80%. Il Cts dovrà valutare entrambe le opzioni e decidere in merito.