Christmas Light Tree, una luce nel cielo di Como irradia la città di speranza e fiducia (gallery fotografica)

0
3258
Christmas Light Tree

Da oggi una luce nel cielo di Como lancia un messaggio di speranza e fiducia.

Dalla città natale di Alessandro Volta, la luce diventa protagonista di un segno per tutti coloro che a Como, in Lombardia, in Italia e nel mondo stanno resistendo senza arrendersi al Covid-19.

In questo Natale orfano di Città dei Balocchi, a Como si accende Christmas Light Tree” una torre di luce che si insinua fino a 5 chilometri nel buio del cielo a evocare un simbolico albero di Natale per riscoprire ciò che da sempre è sinonimo di splendore, vita, gioia, bellezza e pace.

L’iniziativa – che ha come main sponsor Amici di Como ed è organizzata da Consorzio Como Turistica, con il Patrocinio del Comune di Como – vuole lanciare dalla nostra città un segno di continuità con la tradizione avviata a New York nel 2002 per commemorare le vittime dell’attentato terroristico alle Torri Gemelle.

Quell’evento ha aperto la strada ad altri innumerevoli progetti: da Sidney a Singapore, da Bruxelles a Belgrado a Hong Kong, Rio de Janeiro, Dubai, San Pietroburgo o Reykjavik, sono decine gli spettacoli di luce che interpretano ogni volta un contesto particolare per dar forma a sogni o aspirazioni, sempre e solo attraverso il gioco creativo di luci sfolgoranti, multiformi, dai colori cangianti, inafferrabili e potenti.

L’installazione Christmas Light Tree” è stata affidata a Space Cannon con l’intervento operativo di Arcuri Ponteggi.

Space Cannon, azienda associata ad Amici di Como, è un marchio storico che ha svolto un ruolo chiave nella realizzazione di numerosi e unici progetti di illuminazione architettonica internazionale. Il più noto è Tribute in Light”, due torri luminose formate da 88 fari accesi ogni anno nella notte dell’anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle per celebrare lo spirito indistruttibile di New York.

Nel 2004 quelle luci sono state usate per “Symphony of Light” un progetto di Hong Kong che ha celebrato la fine dell’epidemia di Sars e che da allora è diventato un evento permanente, entrato nel Guinness dei primati.

Successivamente le stesse luci hanno illuminato “Image Peace Tower”, il memoriale dedicato a John Lennon e voluto da Yoko Ono che si accende ogni anno a Reykjavik in Islanda dal 9 ottobre, data di nascita di Lennon, fino all’8 dicembre, data della sua scomparsa

Quest’anno a Como per il Natale 2020 – nuova tappa internazionale di questo viaggio di luce – si illumina a Porta Torre il primo “Christmas Light Tree” al mondo: cinque fari di luce bianca come gigantesche candele verso il cielo unite in un unico fascio luminoso che nelle serate più limpide sarà visibile fino a 100 km di distanza.

Questa grande installazione vuole ricordare Alessandro Volta e la sua invenzione, entrare nel ciclo di eventi unici al mondo legati alla luce, ma soprattutto accendere un faro di speranza.

Fino al 6 gennaio 2021, tutti i giorni dalle 18.00 alle 23.00, “Christmas Light Tree” rappresenterà un anelito verso l’infinito, un grido al cielo, una preghiera. Un messaggio chiaro di resistenza e voglia di rinascita.