“Chiediamo di poter utilizzare i nostri mezzi come supporto al trasporto pubblico, per le scuole, i comuni e le farmacie”, l’appello di Davide Guerrera

Pubblicato il

Condividiamo l’accorato appello di un imprenditore, che da oltre vent’anni ha un’attività di noleggio con conducente a Como. Davide Guerrera e altri colleghi sono pronti per intervenire da subito come supporto al trasporto pubblico locale.

Il loro appello non è ancora stato preso in considerazione da nessuno, solo il quotidiano La Provincia di Como ha scritto un articolo in merito il 24 novembre 2020.

Si tratta di uomini, padri di famiglia, lavoratori che hanno già investito i loro risparmi per mettere a norma i loro mezzi e che ora vorrebbero mettersi al servizio della cittadinanza.

La lettera di Guerrera è stata inviata anche alla giunta e al sindaco Mario Landriscina.

“Mi chiamo Davide Guerrera e dal 1998 ho un’attività di Noleggio con Conducente qui a Como.

Come si sa , il nostro settore, è in profondissima crisi già da marzo e i tempi di ripresa si prospettano lunghi e sofferti, come per buona parte del settore imprenditoriale italiano.

Abbiamo provato, a livello nazionale, regionale e comunale, attraverso varie associazioni che rappresentano la nostra categoria, a mandare concrete proposte per utilizzare i nostri mezzi come supporto al trasporto pubblico locale, per le scuole e il comparto studentesco, in modo sia da dare un minimo di aiuto alle migliaia di imprese in difficoltà, ma anche per suggerire soluzioni concrete e immediatamente attuabili, al problema della diffusione del virus covid-19 sui mezzi pubblici, considerando che tutti i nostri mezzi sono già allestiti e gestiti in modo da potere garantire, in base ai parametri richiesti dal governo, distanziamento, sicurezza e sanificazione dei veicoli.

Al momento, solo pochissime regioni o comuni si sono dimostrati interessati e quindi la questione sembra al momento accantonata.

Insieme ad altri colleghi ed aziende della città e della provincia comasca, abbiamo pensato che potremmo comunque essere di aiuto, a titolo completamente gratuito e con spese a nostro carico nel sostenere ed aiutare alcune realtà e specificatamente i comuni, gli ospedali, le farmacie o le associazioni di volontariato che si occupano o che hanno esigenza di impegnarsi per quanto riguarda la consegna di spese alimentari o farmaci a domicilio alle persone che, per motivi di salute o di età, non possono o hanno difficoltà nello spostarsi dalla propria abitazione.

Abbiamo visto che alcuni comuni, utilizzano volontari o automezzi della Croce Rossa, che sicuramente potrebbero invece essere impiegati in altre mansioni più inerenti alla salute o al supporto medico, mentre noi potremmo ,certamente in sicurezza, sollevarli da queste incombenze.

Al momento siamo disponibili con 3 aziende a fornire mezzi e autisti e contiamo di avere disponibilità da altre imprese della città e della provincia comasca.

Stiamo cercando, attraverso voi e altri mezzi d’informazione, una mano a dare visibilità ed a informare chiunque sia interessato a questa iniziativa, che nasce comunque solo dalla volontà di rendersi utili in un momento così complicato.

Siamo “mezzi pubblici” a tutti gli effetti e già in altre occasioni e realtà, impiegati per progetti simili a quelli illustrati.

Siamo imprenditori e soprattutto normali cittadini, quindi senza conoscenze nel settore della politica ne in giunta, ne di rappresentanti impegnati nei mezzi di informazione presenti sul territorio.

Sperando di potere essere presi in considerazione e di potere renderci utili , ripeto a titolo completamente gratuito, ringrazio anticipatamente.

In calce a questa mail i nominativi ed i contatti delle aziende che al momento danno disponibilità immediata per essere contattati e potere eventualmente iniziare ad essere di supporto.

Cordiali saluti”.

Maurizio Mannino [email protected] AUTOSERVIZI EXECUTIVE

Cristian Beretta [email protected] AUTOSERVIZI CRISTIAN BERETTA

Davide Guerrera [email protected] AUTOSERVIZI DAVIDE GUERRERA

 

Potrebbe interessarti

Incendio in una casa a Mariano Comense: un ferito grave

Sei mezzi dei vigili del fuoco del comando di Como e del comando di...

Incidente in volo, la vela della tuta alare non si apre: morto Alessandro Fiorito

L'incidente questa mattina mercoledì 21 febbraio nel lecchese, nella zona dei Piani dei Resinelli...

Incendio nella casa di riposo di Como sulla statale per Lecco

Grande spavento ieri sera 20 febbraio per un incendio scoppiato nella Rsa di Como...