Censis: l’Insubria è la seconda migliore università d’Italia per occupabilità

Pubblicato il

Trasmettiamo il comunicato di Università dell’Insubria

L’Università dell’Insubria è in assoluto la seconda migliore d’Italia per il tasso di occupabilità dei suoi laureati: lo dice la classifica Censis delle università italiane 2022-23, giunta alla sua ventiduesima edizione, confermando i recenti dati Almalaurea.

Commenta il rettore Angelo Tagliabue: «Il rapporto Censis rappresenta un punto di riferimento importante per gli studenti che stanno scegliendo il loro futuro percorso universitario. Insubria si trova ormai da anni al top della classifica per i corsi di Odontoiatria e di Giurisprudenza ma quest’anno vede l’ingresso di altre aree in posizioni importanti. È un segno della voglia di crescere e migliorare del nostro ateneo e dell’attenzione che riserviamo ai nostri studenti per fornire loro tutte le competenze necessarie per entrare con successo nel mondo del lavoro».

Aggiunge la delegata a Comunicazione e Orientamento Michela Prest: «Il risultato sull’occupabilità è un fiore all’occhiello del nostro ateneo, e conferma gli ottimi risultati che aveva già presentato l’Indagine AlmaLaurea. Insubria è particolarmente attenta al tema dell’ingresso nel mondo del lavoro e questa posizione è indice dell’ottima preparazione dei nostri studenti, frutto di un rapporto molto stretto con i docenti e della possibilità di mettersi in gioco a 360 gradi».

Le classifiche stilate dal Censis sulle università italiane a supporto dell’orientamento degli studenti sono in tutto 96 e sono consultabili digitalmente, in modo interattivo, sul sito: www.censis.it.

All’Università dell’Insubria le immatricolazioni sono aperte da domani 14 luglio: www.uninsubria.it/servizi/immatricolazioni.

Potrebbe interessarti

Trovato privo di vita l’uomo inghiottito dalla roggia a Cantù

Trovato senza vita il copo dell'uomo inghiottito dalla roggia a Cantù. La tragedia ieri...

Lago di Como, evasi canoni demaniali per oltre 248.000 euro

I militari della Guardia di Finanza hanno svolto un controllo su un’area demaniale sulle...

Maltempo e alluvioni in Lombardia: 790 interventi dei Vigili del Fuoco. Le previsioni

Lombardia sott'acqua. La provincia di Como ha visto 90 interventi legati al maltempo nella...