Cantù, partorisce in casa con l’aiuto del marito

0
1522

Una mamma di Cantù, Ylenia Ponti, infermiera di 38 anni, non è riuscita a recarsi in ospedale per partorire il piccolo che aveva a quanto pare troppa fretta di nascere. Il piccolo Riccardo è nato grazie all’aiuto di Alessandro Di Cola, 39 anni, sergente maggiore dell’esercito, che ha assistito la moglie nell’imminente parto in casa. Una volta giunti i soccorsi il piccolo Riccardo era già nato e i medici non hanno fatto altro che constatare le buone condizioni di mamma e figlio. Il piccolo gode di ottima salute e pesa 3,4 chilogrammi. Gli auguri di tutta la redazione di ComoCity per questo miracolo della vita, Benvenuto Riccardo.