Un durissimo botta e risposta tra Bertolaso, consulente della Regione Lombardia per il piano vaccinale, e Alessandro Fermi, presidente del Consiglio regionale della Lombardia.

Bertolaso nella sua visita comasca per visitare quella che ipoteticamente avrebbe potuto essere l’hub di Muggiò ha fatto delle affermazioni inequivocabili sostenendo che la zona prescelta fa schifo.

Il commento di Bertolaso dopo la visita a Muggiò

“Sto girando tutta la Regione per cercare centri vaccinali che devono essere realizzati – aveva dichiarato Guido Bertolaso in mattinata – quando sono stato a Como il luogo che ho visto faceva semplicemente schifo, non era degno di una realtà e della bellezza come la città di Como e quindi vaccinare le persone in un posto deserto, un parcheggio sporco e non ben collegato mi sembrava un’operazione vergognosa per un luogo così importante”.

La scelta di villa Erba come Hub Vaccinale

“Quindi ho chiamato le autorità competenti – ha rimarcato Bertolaso – e mi sono fatto dare la realtà di villa d’Erba, tra le migliori e suggestive di tutta la regione. Questo centro subito dopo Pasqua sarà pronto e potrà vaccinare circa 20mila persone al giorno“.

L’amarezza di Mario Landriscina

Non è tardata ad arrivare la replica del primo cittadino si Como, Mario Landriscina, che si è sentito “allibito e amareggiato” per le dichiarazioni in merito all’hub vaccinale comasco di Bertolaso

“Viene offesa la città – ha dichiarato Mario Landrisicina – e questo non lo posso tollerare”.