Bergamo e Brescia, insieme Capitali Italiane della Cultura 2023

Pubblicato il

Bergamo e Brescia, le due città in Italia più colpite dal Coronavirus, saranno le Capitali Italiane della Cultura 2023.

Manca solamente il sì del Senato ma di fatto è già passato alla Camera l’emendamento al decreto Rilancio per attribuire in nomina straordinaria il titolo alle due città.

Le due città lombarde si erano candidate insieme con i sindaci Giorgio Gori e Emilio Del Bono alcuni mesi fa comunicando di voler partecipare insieme al bando del Mibact.

A Bergamo e Brescia ora spetta il compito, entro fine gennaio 2022, di presentare al ministero dei Beni Culturali un progetto per valorizzare il loro patrimonio culturale in vista dell’importante nomina a Capitali della Cultura 2023.

 

Potrebbe interessarti

La sonda meteo cade sui cavi elettrici: intervenuti i Vigili del Fuoco

Intervento urgente dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Appiano Gentile a Oltrona di...

In centro a Como ha aperto la mitica pizzeria napoletana dal 1870

Nuova apertura tra le mura del centro storico di Como. Oggi venerdì 1 marzo...

Apre la stagione del Parco Spina Verde e del Castel Baradello di Como

Sabato 2 marzo si aprirà ufficialmente la nuova stagione del Parco Regionale Spina Verde...