Automobilista corre troppo in Svizzera: multa da 1.500 euro per poter ripartire

0
1935

Incredibile disavventura per un automobilista comasco di 29 anni, sorpreso dalla polizia svizzera mentre viaggiava sull’autostrada A2 a 162 km/h nei pressi di Dagmersellen, nel canton Lucerna. Qui il limite è di 120 chilometri orari, suoperato in questo caso di oltre 40.

Prima di poter ripartire il ragazzo è stato costretto a lasciare un deposito di 1.500 franchi per la multa. Lo riferisce un comunicato della Polizia di Lucerna. L’automobilista era in viaggio dall’Italia al Belgio ed è stato denunciato per eccesso di velocità. Al 29enne non è stata ritirata la patente perchè non residente in Svizzera.