Asst Lariana: servizi online anche per le iscrizioni al servizio sanitario e le richieste di esenzione

Pubblicato il

Sono stati ulteriormente implementati i servizi on-line delle Aree Territoriali di Asst Lariana e dai giorni scorsi è possibile procedere in via telematica anche per le nuove iscrizioni al Servizio sanitario regionale e per la richiesta di esenzione per patologia, invalidità e reddito.
“Nel corso di questi mesi – osserva il direttore socio-sanitario di Asst Lariana Raffaella Ferrari – il personale ha effettuato un attento monitoraggio delle prestazioni unitamente ad un’analisi dell’offerta e si è così proceduto con un aggiornamento e potenziamento del sistema informatico. La nostra ricerca è volta a velocizzare le risposte ai cittadini, ridurre i margini di errore, evitare code e favorire un utilizzo del tempo sempre più mirato”.
“Le strategie tecnologiche messe in campo rispondono al rispetto delle misure di prevenzione anti-Covid e ai processi di dematerializzazione e digitalizzazione – aggiunge Carmine Paparesta direttore dell’Unità Operativa Complessa Aree Territoriali di Asst Lariana – In quest’ottica, fin dai primi giorni della prima ondata pandemica, abbiamo messo al lavoro un pool di operatori delle Aree Territoriali e i responsabili di area insieme ai Sistemi informativi aziendali. Le prime operazioni facilitate sono state quelle ad alta intensità di accesso, come i servizi afferenti all’area delle cure primarie, noti all’utente come “scelta e revoca”.
I servizi al cittadino attualmente proposti on-line sono i seguenti
• Cambio del medico di medicina generale o del pediatra
• Revoca del medico di medicina generale o del pediatra
• Richiesta del duplicato della tessera sanitaria
• Scelta in deroga del medico di medicina generale o del pediatra
• Rinnovo dell’iscrizione al servizio sanitario regionale
• Richiesta di esenzione per patologia, invalidità, reddito
• Nuova iscrizione al servizio sanitario regionale
Ad oggi gli uffici hanno gestito telematicamente più di 20mila pratiche. Per la maggior parte si tratta di cambi del medico di assistenza primaria o del pediatra di famiglia. Si invita a prestare particolare attenzione nella compilazione dei campi e all’inserimento della documentazione richiesta perché è da tale procedimento che dipendono poi i tempi di risposta. Attualmente i tempi medi di attesa si attestano intorno ai 5 giorni lavorativi, salvo eccezioni sia in termini positivi che negativi, questi ultimi dovuti appunto al non corretto o parziale inserimento della documentazione che deve essere allegata a corredo della richiesta.

Potrebbe interessarti

Incendio in una casa a Mariano Comense: un ferito grave

Sei mezzi dei vigili del fuoco del comando di Como e del comando di...

Incidente in volo, la vela della tuta alare non si apre: morto Alessandro Fiorito

L'incidente questa mattina mercoledì 21 febbraio nel lecchese, nella zona dei Piani dei Resinelli...

Incendio nella casa di riposo di Como sulla statale per Lecco

Grande spavento ieri sera 20 febbraio per un incendio scoppiato nella Rsa di Como...