Arlésienne, musiche di scena in una rara e raffinata esecuzione al Teatro Sociale

0
1177

Ultimo appuntamento della stagione concertistica 2018/2019
al Teatro Sociale di Como
l’Orchestra Filarmonica del Conservatorio Giuseppe Verdi di Como,
diretta da Bruno Dal Bon, eseguirà un cammeo di Bizet:

Arlésiennemusiche di scena
in una rara e raffinata esecuzione

 

TEATRO SOCIALE DI COMO

giovedì, 2 maggio – ore 18.30

Con il concerto di giovedì 2 maggio (ore 20.30) termina la stagione concertistica 2018/2019 del Teatro Sociale di Como (concerto OFF), un appuntamento affidato all’Orchestra Filarmonica del Conservatorio di Como,diretta da Bruno Dal Bon.

In sintonia con il tema che ha condotto il pubblico, di titolo in titolo, legando produzioni e generi, il programma è inteso come un ‘viaggio’ nella Francia tardo romantica del 1872, anno in cui Georges Bizet compose Arlésienne, musiche di scenadestinate ad accompagnare l’omonima opera teatrale di Alphonse Daudet.

Verranno suonate le musiche di scena originali e non le suite elaborate da Georges Bizet (eseguite in prima assoluta a poche settimane dal debutto teatrale, nel novembre 1872 al Cirque d’Hiver di Parigi) e Ernest Guiraud successivamente (edizione ufficiale del 1876), davvero un’esecuzione rara e filologicamente curata, accompagnata da interventi di danza, a cura del Gruppo Danza Teatro Sociale diretto da Simonetta Manara, e con la voce recitante di Stefano De Luca, direttore de le Scuole del Teatro, a guidare gli spettatori attraverso la trama di Daudet.

La drammaturgia, divisa in tre atti e 5 tableaux, trae origine dall’omonimo racconto che Daudet pubblicò nella raccolta Lettres de mon moulin, nel 1869; la prima, andata in scena al Théâtre du Vaudeville, con musica e coro diretti da Charles Constantin, il 1° ottobre 1872, non convinse il pubblico, che ne decretò un insuccesso.

La pièce, dopo 21 alzate di sipario, non venne più rappresentata.

il Maestro e Direttore Bruno Dal Bon

La trama è piuttosto scarna e quasi ovvia: narra di una giovane di Arles (da qui Arlésienne) amata da Fréderi, il quale, poco prima delle nozze ne scopre l’assoluta infedeltà; sconvolto, tanto da cadere preda della follia, non è in grado di lasciarsi aiutare dalla famiglia, che ne ha a cuore la sorte. Fréderi muore suicida buttandosi dal balcone.

In occasione del concerto il Teatro Sociale di Como è felice di proporre un’altra experience che precederà lo spettacolo: prima dell’Arlésienne (dalle 19.45 alle 20.15) il Teatro del Gusto di Como propone in Sala Pasta una degustazione di prodotti tipici del territorio.  Il piccolo buffet proporrà una selezione di assaggi (cruditésdi verdure ai profumi di frutta; bocconcini di formaggio con ristretto di balsamico vintage e balsamici di fico e cipolla caramellata; mini-involtini di bresaola con oli aromatizzati; cubetti di frutta con saba di mele) abbinati agli Oli EVO Aromatizzati ed i Balsamici di frutta.

Una nuova experience che il Teatro Sociale di Como è felice di proporre al suo pubblico, con la preziosa collaborazione del Teatro del Gusto di Como.