Anas (Gruppo FS Italiane) ha approvato il progetto esecutivo della “Variante alla Tremezzina” sulla strada statale 340 “Regina”. In data odierna, come da iter, si è proceduto alla consegna di tutte le opere interessate dall’intervento, escluse quelle insistenti sulle aree oggetto di nuova acquisizione. La consegna finale della rimanente parte dei lavori è prevista agli inizi del 2023.

La variante della Tremezzina rappresenta un’opera strategica per il territorio che concorre al potenziamento della qualità del servizio offerto da Anas sulla propria rete.

Il progetto esecutivo della “Variante alla Tremezzina”, del valore di circa 500 milioni di euro, si estende per quasi 10 km. Interessa le località di Colonno, Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra, Tremezzo e Griante.  Tra i principali lavori: quattro gallerie naturali a canna unica (per uno sviluppo complessivo di circa 8,3 km), tre viadotti e due svincoli (Colonno a sud e Griante a nord).

L’obiettivo dell’intervento è di migliorare il livello di servizio e la sicurezza complessiva dei collegamenti tra Como e Menaggio. La variante della strada statale 340 “alla Tremezzina” permetterà inoltre un risparmio nei tempi di percorrenza. Garantirà una maggiore sicurezza per gli utenti, un indotto economico locale attraverso il turismo e permetterà un collegamento più agevole con la Svizzera, con la Valtellina e con la Val Chiavenna.