Approvata la mozione di Rapinese sulla Ztl: basta multe ai residenti

0
1402

Durante l’ultimo consiglio comunale è stata approvata la mozione del consigliere comunale di opposizione, Alessandro Rapinese, depositata a novembre a Palazzo Cernezzi. La mozione consiste nell’impedire che in futuro qualche residente possa ricevere più multe per il mancato rinnovo del pass della Ztl.

Alcuni residenti che abitano in città murata hanno ricevuto multe per un ammontare di migliaia di euro per il mancato rinnovo del pass. Il giudice di pace in un caso specifico avrebbe annullato tutte le multe prese da un residente perché sebbene il pass fosse scaduto il cittadino era comunque a tutti gli effetti un residente nei limiti della Ztl.

La mozione proposta da Rapinese è poi stata approvata all’unanimità dai consiglieri di Palazzo Cernezzi. Ora tocca alla giunta del sindaco Mario Landriscina ce dovrà attuarla secondo le indicazioni del consiglio comunale.
Ma di cosa si tratta nella fattispecie? Per prima cosa il Comune dovrà avvertire con due mesi di anticipo i cittadini ai quali sta per scadere il pass. La mozione di Rapinese vuole “Eliminare per i soggetti/veicoli la cui autorizzazione al transito permane fino al venir meno dei requisiti che ne ha determinato il rilascio, lo strumento del pass e sostituirlo con una comunicazione della quale il Comune deve prendere atto”. Quello che la mozione punta a fare è di evitare le sanzioni a grappolo nei confronti di quei soggetti che hanno presentato ricorso. Ora bisognerà aspettare di capire come la giunta del sindaco Mario Landriscina attuerà o meno la proposta.