Allevamento abusivo di cani in Svizzera, denunciata giovane italiana

0
1496

Mendrisio – Identificata e denunciata una donna di ventisei anni italiana che, stando alle indagini avviate dal Ministero pubblico, avrebbe trasferito dall’Italia alla Svizzera, più di 20 cani, tra cuccioli e esemplari adulti.

16 cuccioli e 6 adulti di dogo argentino, 1 Bull terrier, 1 chihuahua. 5 sarebbero i cuccioli di dogo argentino venduti in Italia. 

L’indagine si è aperta a seguito di una segnalazione che denunciava un allevamento abusivo di cani in una casa del Mendrisiotto.

I cani fortunatamente sono stati trovati a seguito delle perquisizioni effettuate dalla Polizia Cantonale.