Alejandro Escovedo: il 27 marzo a Cantù uno degli assi del Roots Rock americano

0
2033

Il cantautore americano Alejandro Escovedo sarà lunedi 27 marzo sul palco del club canturino

All’UnaeTrentacinqueCirca

la locandina dell’evento

 

Nato nel Texas (a San Antonio, il 10 gennaio 1951) in una famiglia di emigrati dal Messico, Alejandro Escovedo è cresciuto con la passione per la musica trasmessa dai suoi fratelli Coke e Pete ( quest’ultimo percussionista di Santana e padre di Sheila E)  per formare, a San Francisco nel 1975, il gruppo punk rock/new wave Nuns. Nel 1980 ne fuoriesce, si trasferisce ad Austin e forma prima i Rank and File, gruppo alternative country, e poi i True Believers.

La svolta fondamentale  avvenne nei primi anni novanta quanto decide di intraprendere la carriera solista.  Tra le sue collaborazioni importanti quelle con Ryan Adams, i Whiskeytown e il prezioso lavoro sul disco tributo a Skip Spence.

alejandro escovedo

 

Alejandro Escovedo è in tour per promuovere il suo recente lavoro ed ispirato lavoro discografico dal titolo “Burn Something Beautiful” che è stato prodotto e scritto insieme a due “pezzi grossi” come  Scott McCaughey (The Minus 5) and Peter Buck (R.E.M.)

Nel disco, il 16 della carriera solista, si fanno apprezzare particolarmente brani come “Horizontal,” “Heartbeat Smile,” “Sunday Morning Feeling,” “Beauty of Your Smile”

L’appuntamento All’UnaeTrentacinqueCirca di Via Papa Giovanni XXIII, 7
a Cantù
 si profila come uno dei momenti più attesi e importanti della stagione del locale

per informazioni tel. 345 797 2809

http://www.1e35.com/