Al CFP scambi internazionali tra studenti e cuochi giapponesi

0
2221

Nell’ambito del gemellaggio tra il Comune di Como e la città nipponica Tokamachi, due professionisti giapponesi, il cuoco Kazuhiko Yamada e l’operatrice di sala Tomii Chiaki, dipendenti dell’Hotel Belnatio di Tokamachi, stanno scoprendo la cultura culinaria comasca come ospiti in tirocinio presso due ristoranti rinomati della città.

Analogamente, due allievi meritevoli del 4° anno alternanza (scuola-lavoro) del CFP di Como, Luca Martinelli e Michelangelo Primerano, hanno frequentato un tirocinio in Giappone, a Tokamachi e Tokyo.
Sette settimane alla scoperta di realtà professionali diverse, tecniche di cucina e pasticceria tradizionale giapponese, vivendo un’importante esperienza di crescita professionale e personale.

Gli scambi sono stati resi possibili grazie ad AFOL COMO, l’Agenzia per la formazione, l’orientamento e il lavoro della Provincia di Como, che ha sottoscritto, insieme al Comune di Como, Associazione provinciale cuochi, Associazione Miciscirube, Associazione Famiglia comasca e Città di Tokamachi il Protocollo di Collaborazione Internazionale per la promozione di iniziative di scambio nel settore della formazione e della ristorazione che prevede la realizzazione di tirocini in aziende del settore ristorativo, in territorio comasco e nipponico, per la reciproca conoscenza delle culture alimentari e gastronomiche.

Tokamachi nutre un vero e proprio amore per la nostra Città, tanto da dedicarle la via principale, Via Como, e richiedere la presenza di cuochi comaschi durante la Settimana della cucina italiana nel mondo nel prossimo mese di novembre 2018 a Tokamachi.