ACSM AGAM: TUTELIAMO L’ACQUA, RISPARMIAMO LA CARTA

0
643

Una campagna in difesa dell’acqua promossa dalle aziende del gruppo Acsm Agam. Le società di vendita e distribuzione nel servizio idrico hanno promosso iniziative mirate volte a sensibilizzare la popolazione sull’uso responsabile della risorsa.

Il progetto è sostenuto da tutte le business unit della multiutility, già impegnate a fondo nei rispettivi, specifici campi nei processi di dematerializzazione, nella riduzione degli sprechi, nell’efficientamento e nella promozione di tutte le iniziative volte a un consumo responsabile delle risorse.

Un uso consapevole dell’acqua è importante sempre, e diventa pressante stante la perdurante siccità. Il Gruppo parla a clienti, utenti, consumatori. Una chiamata a raccolta che sollecita un semplice gesto di sostenibilità – completamente gratuito: abbandonare i documenti cartacei a beneficio della digitalizzazione.

“L’acqua è un bene prezioso, così come è prezioso ogni gesto che contribuisce a contrastare la crisi idrica che stiamo affrontando: contenere i consumi non necessari è la prima azione da compiere. Ma possiamo fare anche di più: fatture, bollettini, documentazioni varie ti servono davvero in forma cartacea? La risposta è no. “I servizi digitali ci permettono di disporre e archiviare questi documenti in formato elettronico, riducendo l’uso di carta che, per essere prodotta, ha bisogno di ingenti quantitativi di acqua”.

Si stima infatti che per produrre un singolo foglio di carta occorre impiegare fino a 13 litri di acqua, non solo per coltivare la pianta ma anche per trattare la cellulosa per trasformarla (fonte: Unesco, 2010).

Il messaggio è esplicito e diretto: “Fai anche tu la tua parte” esortano le aziende del Gruppo che mettono a disposizione tutti i canali di contatto e interazione al fine di rendere ancora più semplice l’attivazione della bolletta online e la domiciliazione bancaria: opzioni completamente gratuite per il cliente che può disporre comodamente dei documenti, agevolmente ordinati e archiviati nella casella di posta.

La dematerializzazione del cartaceo è una delle leve chiave della sostenibilità ambientale.