Abusi al Novocomum, segnalazioni alla Soprintendenza di Milano

0
1742

Il Novocomum non si tocca. Uno dei simboli mondiali del Razionalismo, l’edificio più famoso della città pensato e pensato da Giuseppe Terragni. Un edificio del periodo razionalista realizzato tra il 1928 e il 1929 che l’anno scorso ha compiuto 90 anni.

Su quest’edificio a ridosso dello Stadio Sinigaglia la Soprintendenza per i beni ambientali e architettonici nel 1986 pose il vincolo monumentale.

Un vincolo che sembra non si stia più rispettando visto che su “il Transatlantico” si stanno facendo delle sostituzioni di alcuni infissi con colori e materiale diverso dall’originale. Una sostituzione avvenuta, secondo chi ha sollevato il problema, senza le necessarie e doverose autorizzazioni tanto da far scattare subito un esposto.

Le fotografie dei lavori a quanto pare non autorizzati sono arrivati sul tavolo della Soprintendenza di Milano di Milano e dell’archivio Terragni di Como.