A Como le prime multe per l’ordinanza anti-alcool ai giardini pubblici

0
1049

Prime sei multe (agli stranieri) per il mancato rispetto dell’ordinanza urgente che vieta le bevande alcoliche e i contenitori in vetro in alcuni giardini pubblici di Como. La conferma dal vice-sindaco Alessandra Locatelli che oggi ha incontrato gli agenti della polizia locale per fare il primo bilancio

I controlli sono cominciati mercoledì, in media 2-3 in ogni parco per ogni turno di servizio, e il provvedimento si è rivelato di efficacia immediata. In due giorni sono stati compilati sei verbali, tutti a stranieri, e sono stati effettuati cinque sequestri di bottiglie di vetro. In aggiunta sono state identificate 16 persone

Le situazioni più critiche fino a questo momento sono state rilevate principalmente nei parchetti di via Anzani e di via Leoni. «In seguito ai primi controlli – spiega l’assessore Alessandra Locatelli – già ieri e poi stamattina la situazione è sembrata molto migliorata. L’effetto deterrente è stato evidente: proseguiremo con la stessa intensità e rigidità dei controlli».