A Chiasso è di nuovo “Festate”: due giorni di world music di altissimo livello appena oltre confine

0
1123
manou gallo
la locandina di questa edizione

 

FESTATE 2019
29° FESTIVAL DI CULTURE E MUSICHE DEL MONDO
L’AFRIQUE C’EST CHIC!
Piazza del Municipio – Chiasso, 14-15 giugno 2019

È una tradizione ormai consolidata, un appuntamento immancabile che dà avvio all’estate vissuta con gioia negli spazi urbani, pacificamente occupati dai suoni, dai colori, dai profumi del mondo. Festate giunge quest’anno alla XXIX edizione, che porterà a Chiasso alcuni fra i migliori interpreti e gruppi della World Music internazionale.

Per il 2019 il tema scelto è “L’Afrique c’est chic!”, espressione che intende rimandare all’importanza e alla storia della musica africana: Festate 2019 si propone come scopo quello di valorizzare la cultura di questo grande continente, capovolgendo uno stereotipo di questi tempi difficili in cui l’Africa viene percepita principalmente come problema. Non si tratta assolutamente di camuffare la realtà – la situazione socio-politica in Africa rimane estremamente grave per molte nazioni e per molti popoli; tuttavia, per questi due giorni a Chiasso si vuole porre l’accento sulla positività e sull’energia creatrice di popoli, culture e persone che resistono nonostante le difficoltà.

manou gallo

Focus particolare sulla dimensione femminile, che verrà messa in rilievo dalla presenza di grandi interpreti strumentali e vocali come la straordinaria bassista e cantante ivoriana Manou Gallo e dall’ensemble de Les Amazones d’Afrique, artiste che usano la musica come mezzo non solo per raccontare e comunicare la cultura della loro terra, ma per costruire un futuro basato su idee nuove di convivenza, rispetto e uguaglianza.
Incontrarsi a Festate acquista così anche il significato di fare vivere la solidarietà tra le donne del mondo intero, forti della loro diversità, della loro creatività e delle loro risorse, purtroppo, ancora oggi, in molti contesti inespresse; e in occasione della manifestazione nazionale sui diritti delle donne e sulle pari opportunità, il Municipio di Chiasso ha deciso che l’entrata di venerdì 14 giugno sarà gratuita per tutte le donne.
Per due giorni, Chiasso si trasformerà in luogo ubiquo che travalicando tutti i confini, si aprirà su modi di essere, culture, musiche, gastronomia e tradizioni del mondo. Un viaggio musicale e sensoriale nel quale saremo coinvolti, e che toccherà oltre alle terre africane, anche le sponde del Portogallo, tradizionalmente terra di partenza verso nuovi mondi e nuove scoperte, quelle dell’Italia per approdare e concludersi “ BorderLine” in Svizzera.
Non meno degne di nota a tutto questo, anche le due appendici di Festate Verso Festate,e ScenaOff che nei loro programmi ampliano ulteriormente la proposta musicale e i significati di un progetto che aggrega enti, associazioni e che coinvolge un ampio e gioioso pubblico.

Partner di Festate 2019, RSI Rete Tre trasmetterà e registrerà i concerti dalla piazza di Chiasso nelle due serate del 14 e 15 giugno.

ecco l’intero programma della manifestazione:

15.06.2019
LES AMAZONES D’AFRIQUE
les amazones d’afrique
15.06.2019
JUPITER & OKWESS
Jupiter Okwess

Palco SCENAOFF

Spazio dedicato ai giovani musicisti del territorio

 

Posteggi Municipio Chiasso – Ingresso gratuito

“Costola” di Festate, l’undicesima edizione di Palco SCENAOFF avrà luogo anche quest’anno dietro il Municipio di Chiasso, durante gli intervalli e alla fine dei concerti in piazza. La buvette sarà gestita dalle associazioni Espérance ACTI ed Emergency. Inoltre sarà realizzato un piccolo allestimento con materiale di riciclo dall’associazione ReArtUp (artigiani della regione). L’entrata sarà come di consueto gratuita.

 

VENERDÌ 14 GIUGNO

EASY SUNSET (gruppo musicale)

Luca Appavou                      chitarra e voce

Marco Muhs                          tastiere

Kevin Furlan                         basso

Davide Conte                        batteria

Eleonora Moronese             coro

Arianna De Angelis              sax

Easy Sunset, il tramonto tranquillo direttamente dal Malcantone. Le dolci sonorità caraibiche della reggae music si mescolano alle calde giornate in riva al lago Ceresio, creando così un timbro originale e del tutto nostrano. Un’emozione da non perdere.

leMox (dj)

 

Mixa con grande piacere nel condividere bei suoni, onde positive, balli e belle atmosfere. Adora musiche diversissime: dallo swing/dixie al jazz, blues, soul, funk, afrobeat, rock, pop, disco, lounge, italiana, bossanova, tropicalismi, latincumbia ed elettro/idm.

 

SABATO 15 GIUGNO

THE BLACK HEIDIS (gruppo musicale)

 

Yeelen                                               voce, chitarra e Kazoo

Sandrine                               basso

Gea                                        batteria e cajon

Le Black Heidis nascono dall’incontro di tre giovani donne che condividono una grande amicizia e l’amore per la musica. Gruppo dall’anima profondamente rock, le Black Heidis hanno un repertorio vario,

che combina canzoni acustiche e festive a pezzi elettrici. I loro testi, poetici e spesso impegnati, danno vita ad un “Cantautorato-Indie-Rock”. La grande intesa ed alchimia tra le sue componenti si ritrova nella loro musica e nella passione che riescono a trasmettere al pubblico quando si esibiscono. Le Black Heidis vi imbarcheranno per un viaggio di “fecondazione sonora”. Ascoltare per credere!

LUKA RUDE BOY (dj)

Attivo dal 2002 come conduttore e dj a Rete 3, Luka Rude Boy coltiva da sempre una grande passione per la musica sincopata e la musica black in generale. Prima con “Radio Kingston” e ora con “Il Mangiadischi” e i suoi scoppiettanti dj set, continua a portare le giuste vibrazioni in giro per il cantone.

 

SPAZIO OASI 

Giornata del rifugiato – Percorsi migratori sicuri

 

Piazzetta Via Vela, dietro il palazzo AGE

Sabato 15 giugno si celebra la giornata del rifugiato. Chiasso_culture in movimento, SOS Ticino e Osar propongono un viaggio attraverso la tematica della migrazione che va dalla cucina casalinga del mondo alla riflessione sui percorsi migratori. Dalle 18.00 a mezzanotte, sia venerdì 14 giugno sia sabato 15 giugno, sarà possibile immergersi nei sapori del mondo grazie ai piatti tipici della cucina casalinga di 11 paesi, dall’Eritrea al Tibet, passando per Siria, Ucraina e Santo Domingo.

La piazza sarà arricchita come di consueto dal mercatino delle ONG, con la presenza di OSAR e molte altre Associazioni.Tra un intingolo e una salsa vegana potrete scoprire quando e come vengono cucinati i piatti che preferite.

 

SABATO 15 GIUGNO

 

 

Conferenza sul tema Percorsi migratori sicuri 

Foyer Cinema Teatro Chiasso, ore 18.00

Discorso in occasione della Giornata del rifugiato

Palco principale, ore 22.00 ca.

 

SPAZIO LAMPO 

«FM» – FMottini e FMartinsvia Livio 16, Chiasso 

ingresso libero, su appuntamento

15 giugno – 14 luglio 2019

La mostra scaturisce da un gioco di parole, legato ai nomi degli artisti che rimandano alla sigla “FM”: l’acronimo per la modulazione di frequenza delle trasmissioni utilizzate per trasmettere informazioni. Una frequenza è un’onda, una perturbazione che si propaga trasportando energia. Allo Spazio Lampo, nel dialogo tra gli artisti Flora Mottini e Filipe Martins, l’energia si sviluppa su superfici pittoriche, in cui le vibrazioni interagiscono con la materia e si espandono su di essa. Lo si propone attraverso un’arte protocollare e concettuale, legata all’interesse per il processo creativo meccanico e alla necessità di una manualità più libera.

Come una frequenza, i lavori inediti dialogano sinuosamente tra ‘alti e bassi’, tra il ‘selvaggio’ e il controllo, tra flusso e pazienza, tra minuzia e rottura. Un incontro che consente una doppia percezione, tra linguaggi differenti in un senso, ma tuttavia attivi in un‘intesa mentale, fisica e visiva. Lo Spazio Lampo si tinge di colori riflessi, divenendo uno spazio ottico in cui muoversi per vivere le opere nell’interezza dei loro colori. Un progetto espositivo che vuole dare uno sguardo differente alla grafica, verso ricerche e dimensioni più pittoriche e malleabili.

Il progetto espositivo è curato da Carolina Sanchez e ospitato presso lo Spazio Lampo, via Livio 16, Chiasso.

Inaugurazione: sabato 15 giugno 2019, alle ore 18.30.