Torna la rassegna PARCO TITTONI : a Desio dal 20 maggio la sesta edizione

0
1018

PARCO TITTONI – DESIO (MB)

Il festival musicale nel parco più bello della Brianza  

DAL 20 MAGGIO AL 10 SETTEMBRE 2017

la VI° edizione

ancora curata dallo staff canturino di Mondovisione

un programma variegato e ricchissimo con artisti del calibro di Xavier Rudd, Samuele Bersani, Elio e le storie tese, Giuliano Palma, Kymani Marley, Cristina Donà, Fast Animals Slow Kids e tanti altri

il simpatico art work della nuova edizione di Parco Tittoni

 

lo scenario è il solito, quello spazio magico tra l’imponente fascino della settecentesca Villa Cusani Tittoni e il grande parco antistante, ma anche la ricetta del festival, giunto alla sesta edizione, non cambia: in via Lampugnani 66, a Desio (MB), dal 20 maggio al 10 settembre 2017, oltre 200 eventi spazieranno dalla musica live di ogni genere alla danza e alle feste a tema, fino al teatro e al cinema, con una programmazione per un pubblico di tutte le età.

il pubblico di Parco Tittoni

 

Le attività di Parco Tittoni sono organizzate dalla cooperativa canturina Mondovisione in partnership con Arci Tambourine, Comune di Desio e Parco delle Culture. Anche per l’edizione 2017 è stata rinnovata la collaborazione con Shining Production, Barley Arts, Via Audio e Coop. Radio Lombardia è il media partner della manifestazione.

I due palchi del Parco Tittoni ospiteranno alcuni tra i migliori artisti del panorama musicale italiano e internazionale, come XAVIER RUDD (14 giugno), SAMUELE BERSANI (14 luglio), ELIO E LE STORIE TESE (2 settembre), KYMANI MARLEY (22 luglio), GIULIANO PALMA (24 giugno), MARINA REI (28 giugno), EIFFEL 65 (15 luglio) e molti altri.  

Giuliano Palma “The King”, tra i protagonisti di Parco Tittoni

Quest’anno l’orso Tittoni, mascotte dell’ultima edizione del festival, ha scelto di rimanere in letargo per lasciare spazio a una coppia di dinosauri innamorati: sono loro, virtualmente a spasso tra il boschetto magico e le scalinate della villa, i messaggeri dell’amore che lo staff organizzativo della rassegna veicolerà con la musica

“Siamo convinti-fanno sapere gli organizzatori- che ce ne sia sempre più bisogno, in un momento storico dominato da muri e violenze e nel quale è importante non abbassare la guardia. T-Rex e velociraptor sono già in amore. E tu, t’innamorerai?”

La serata inaugurale, sabato 20 maggio, sarà a ingresso gratuito e ricca di eventi: via alle danze alle 17, con la Marcia della pace organizzata in collaborazione con i Missionari Saveriani di Desio, un grande momento di condivisione che contiene in sé il messaggio di questa edizione del festival. A seguire lo street sound dei 30 elementi della Pep Band, poi il reggae dei Radici nel cemento e infine un Jurassic DJSET che chiuderà la serata.

 

la band capitolina Radici nel Cemento, protagonista il 20 maggio della serata inaugurale

Buone notizie per i più giovani: Parco Tittoni aderisce infatti a 18app, il bonus da 500 euro da spendere in cultura che il governo offre a chi ha compiuto 18 anni nel corso del 2016. Chi ha requisiti non deve far altro che scaricare l’app dal sito www.18app.it e, alle casse di Parco Tittoni, scaricare da questa l’importo del proprio concerto preferito e accedere all’area concerti. 

Un’importante novità di quest’anno è la collaborazione con Heetch (https://www.heetch.com/it/), nuovo servizio di car pooling per tornare da Desio a Milano alla fine delle vostre serate di divertimento. Basta connettersi sull’app, indicare il Parco Tittoni come punto di partenza e un driver della community di Heetch verrà a prendervi. Il costo, da Desio alla stazione centrale di Milano, è di circa 35 euro. Ovviamente da dividere tra gli amici. Come un taxi, ma a un prezzo molto più basso. 

Per l’edizione 2017 il Parco Tittoni si veste di nuovo anche negli arredi: grazie alla partnership con La Festa del legno di Cantù, l’area concerti sarà occupata da nuovi oggetti tra cui i celebri cubi di legno. 

Per informazioni sugli eventi e sui prezzi:

www.parcotittoni.it 

Ma dopo un paio d’ore di pausa, alle 4 del mattino di domenica 21 maggio si riapre con un evento che scalderà i vostri cuori: osservazione del cielo stellato, a cura del Gruppo Astrofili Villasanta, accompagnato da un concerto di pianoforte a 4 mani (inizio alle 5.30) eseguito da Andrea Zani e Stefano Nozzoli, in collaborazione con Piano City Milano e l’associazione Musicamorfosi.

La settimana di Parco Tittoni inizia con Cinema sotto le stelle, il cinema di qualità offerto in collaborazione con il cinema Roma di Seregno (MB). Sul grande schermo tra gli alberi saranno proiettati titoli come La la land, La pazza gioia, Io, Daniel Blake, Il cliente, Sully.

Il martedì è il giorno della Friends night, con la musica diffusa dai deejay di Parco Tittoni che farà da sfondo alle chiacchiere tra amici accompagnate da speciali drink e birra media in promozione a € 3,50.
Il mercoledì ci si può accomodare per Un salotto nel parco, serate in cui saranno protagonisti i set acustici e i cantautori. Live da ascoltare seduti, magari meditando tra gli alberi del boschetto magico di Villa Tittoni.

Immancabile, il giovedì torna lo storico appuntamento con il Nasty Thursday, la serata da ballare più amata dagli universitari con dj set, speciali cocktail e sorprese dedicate.  

Il weekend non è solo per i grandi concerti, ci sarà spazio per i party a tema come Paddy’s, in cui sarà protagonista l’Irlanda e la sua cultura, o come Hottanta, per rituffarsi nel decennio più “hot” del secolo scorso, lo Street Food e Microbirrifici festival, il Festival “Electro” Adora e la nuova Fiera del Vinile, in cui sarà possibile ascoltare e acquistare rarissimi pezzi che hanno fatto la storia della musica.  

La settimana si conclude nel relax: ogni domenica pomeriggio infatti Parco Tittoni si apre a grandi e piccoli con laboratori gratuiti di teatrosport e attività ricreative per i più piccoli, mentre la sera, a partire dalle 19, gli adulti potranno degustare la grigliata domenicale: carne, panino, patatine e bicchiere di vino a 15 euro. La domenica è il giorno dedicato alle feste a tema come l’Oriente day e la Giornata Medievale

Buone notizie per i più giovani: Parco Tittoni aderisce infatti a 18app, il bonus da 500 euro da spendere in cultura che il governo offre a chi ha compiuto 18 anni nel corso del 2016. Chi ha requisiti non deve far altro che scaricare l’app dal sito www.18app.it e, alle casse di Parco Tittoni, scaricare da questa l’importo del proprio concerto preferito e accedere all’area concerti. 

Un’importante novità di quest’anno è la collaborazione con Heetch (https://www.heetch.com/it/), nuovo servizio di car pooling per tornare da Desio a Milano alla fine delle vostre serate di divertimento. Basta connettersi sull’app, indicare il Parco Tittoni come punto di partenza e un driver della community di Heetch verrà a prendervi. Il costo, da Desio alla stazione centrale di Milano, è di circa 35 euro. Ovviamente da dividere tra gli amici. Come un taxi, ma a un prezzo molto più basso. 

Per l’edizione 2017 il Parco Tittoni si veste di nuovo anche negli arredi: grazie alla partnership con La Festa del legno di Cantù, l’area concerti sarà occupata da nuovi oggetti tra cui i celebri cubi di legno. 

Per informazioni sugli eventi e sui prezzi:

www.parcotittoni.it – marcodemarco@mondovisione.org 328 0009773