Torna “L’anime a rallegrar” del Consorzio Villa Greppi

0
508

Il duo composto da Gianni Biocotino e Leopoldo Saracino in un concerto dedicato alla musica da camera tra Otto e Novecento, mentre la soprano Antonella Bertaggia e il Clarionet Ensemble saranno protagonisti di una serata sulle note di Rossini, Verdi, Donizetti e Prokof’ev. Per due venerdì di fila il Consorzio Brianteo Villa Greppi torna a proporre L’anime a rallegrar: due serate di musica classica, rispettivamente in programma per il 16 novembre nella Sala Consiliare di Cassago Brianza e il 23 novembre nella Sala dell’Oratorio San Luigi di Cibrone di Nibionno. Una rassegna, L’anime a rallegrar, che come suggerisce il titolo da quattro edizioni si pone l’obiettivo di allietare a suon di musica i mesi autunnali e che anche quest’anno può contare sulla direzione artistica di Massimo Mazza.

 

Primo evento in cartellone, come detto, quello fissato per il 16 novembre (alle 21) a Cassago Brianza: a eseguire un programma che spazierà tra composizioni di Ferdinando Carulli, Francesco Molino, Mauro Giuliani, Willy Burkhard e Mario Castelnuovo-Tedesco saranno due musicisti molto apprezzati e attivi nel panorama concertistico italiano: si tratta del flautista Gianni Biocotino e del chitarrista Leopoldo Saracino, per l’occasione protagonisti di una serata che si preannuncia un viaggio alla scoperta della musica da camera a cavallo tra XIX e XX secolo.

Ci si sposta a Cibrone di Nibionno, invece, il 23 novembre, sempre alle 21. A esibirsi nella sala dell’oratorio saranno il Clarionet Ensemble e la soprano Antonella Bertaggia. Nato all’interno della Scuola di Musica A. Guarnieri del Consorzio Villa Greppi, il Clarionet Ensemble è punto di arrivo di un lavoro pluriennale di approfondimento della musica d’insieme, tenuto dal maestro Rocco Carbonara. Una formazione, questa, che per l’occasione sarà diretta da Massimo Mazza e che, come anticipato, accompagnerà la cantante e docente di canto Antonella Bertaggia, soprano diplomata in Musica Corale e Direzione di Coro al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino.

I concerti sono a ingresso libero. Per informazioni: attivitaculturali@villagreppi.it | tel 039 9207160 | www.villagreppi.it.