L’unica isola del Lago di Como è quella Comacina che fu abitata fin dai tempi romani. Scoppiata la guerra fra i Comuni di Como e Milano, l’Isola Comacina si schierò a fianco ai milanesi e ciò decretò la sua fine. La vendetta dei Comaschi scoppiò nel 1169 e l’isola venne rasa al suolo. Oggi si possono ammirare i resti di una grandiosa Basilica Romana dedicata a S.Eufemia. Consigliamo una visita all’isola il giorno di s. Giovanni che cade il il 24 giugno  quando viene celebrata una messa sopra i ruderi della basilica di S.Eufemia. D’obbligo una tappa alla storica Locanda dell’ Isola Comacina.