Il paese di Gravedona nel 1500 fù la capitale delle Tre Pievi Superiori del Lago di Como e riuscì sempre a mantenere una autonomia anche sotto le signorie dei Visconti e degli Sforza. Vanto di Gravedona è certamente  l’arte orafa. Fra i palazzi del paese che consigliamo di visitare spicca certamente quello detto “palazzo delle quattro torri”, architettura forte e insieme elegante progettata da Pellegrini nel tardo 1500. Il più insigne monumento di Gravedona è la chiesa di S. Maria del Tiglio, rivestita di marmi bianchi e grigi. Ricordiamo inoltre la Chiesa di S. Vincenzo edificata intorno al 1050 che conserva la cripta e due iscrizioni del VI secolo.