Festival Como Città della Musica: svelato il cartellone dell’edizione 2018

0
2560

E’ stato presentato questa sera, 26 marzo, al Teatro Sociale il ricco cartellone dell’edizione 2018 del Festival Como Città della Musica che, dopo la ghiotta anticipazione che annunciava la presenza di Francesco De Gregori, aggiunge una serie di spettacoli tra classica, musica d’autore e danza tutti di alto livello e frutto di una programmazione che si distingue per originalità e versatilità.

l’evento, aperto al tutta la cittadinanza, e condotto da Fedora Sorrentino, presidente del Teatro Sociale di Como, ha offerto anche alcuni momenti di intrattenimento con piccoli assaggi live di alcuni spettacoli in programma e proiezioni di interviste ai protagonisti ed immagini tratte dalle produzioni in arrivo

In Cartellone brillano quindi L’ Otello (che prosegue la serie di eventi lirici legati a 200.Com- un progetto per la città), in scena il 28 e 30 giugno, lo spettacolo di danza Mediterranea con il Corpo di Ballo  della Daniele Cipriani Entertainment, il 6 luglio, Vinicio Capossela in Orchestys, il 7 luglio. Si prosegue il 14 luglio con l’imponente 100 Cellos con Giovanni Sollima e Enrico Melozzi, quindi, come già annunciato chiusura di lusso con il concerto di Francesco De Gregori il 15 luglio, in collaborazione con MyNina Spettacoli.

il direttore di Otello, Jacopo Rivani

Tutti gli eventi principali si terranno all’Arena del Teatro Sociale ma non mancheranno iniziative collaterali in altri luoghi suggestivi della città come per le precedenti edizioni della rassegna.

Riprendendo uno dei filoni tematici della Stagione Notte che si sta per concludere, l’undicesima edizione del Festival Como Città della Musica parlerà della donna. Il titolo Per amor di donna, benché tratto da un frase spregevole di Jago, vuole essere in realtà una dedica alla figura femminile, vuole far riflettere e porre attenzione su coloro che spesso diventano vittime della società.

Silvia Paoli, regista di Otello

Ad aprire il festival sarà proprio OTELLO, titolo scelto per mettere in scena l’opera partecipativa di 200.Com Un progetto per la città, giunto quest’anno alla sesta edizione e grazie al quale il Festival ha ormai assunto un’identità vera e propria. A mettere in scena l’opera di Verdi all’Arena del Sociale il 28, 30 giugno e 3 luglio, sarà la regista Silvia Paoli, che ha da poco terminato la produzione di I Capuleti e Montecchi dell’Opera de Tenerife con Teatro Comunale di Bologna e che ha firmato la regia della fortunata Turandot principessa falena: dopo aver riscosso altrettanto successo alla Royal Opera House di Muscat lo scorso dicembre. Insieme a lei, il Maestro Jacopo Rivani, direttore molto amato dal coro dei 200, che lavorerà con loro per il terzo anno consecutivo, dopo l’Elisir della Cucchi e il Nabucco di Spirej. L’opera si preannuncia grandiosa, visto il titolo, ma anche grazie alla partecipazione di due famosi nomi del mondo del belcanto: Francesco Anile, già protagonista nella nostra Arena nel 2015 nell’acclamato Pagliacci di Michal Znaniecki, è reduce dalla produzione di Otello al The Metropolitan Opera di New York e a Verona, e Angelo Veccia, che abbiamo appena visto nei panni di Rigoletto nella produzione di OperaLombardia di questa stagione. La recita del 3 luglio avrà una valenza molto importante: sarà dedicata ad ActionAid e parte del ricavato verrà donato al progetto “DONNE: IDENTITA’ AL LAVORO. Indipendenza economica contro la violenza domestica”.

Giunto all’undicesima edizione, il Festival Como Città della Musica rappresenta per la città un appuntamento di spessore con la musica e la danza.

Secondo spettacolo in Arena sarà infatti MEDITERRANEA, uno dei lavori di maggior successo di Mauro Bigonzetti. A 25 anni dal suo debutto, lo spettacolo più rappresentato al mondo del coreografo romano viene ripreso con 20 danzatori solisti della Daniele Cipriani Entertainment, che lo porta a Como venerdì 6 luglio. Mediterranea nasce come lavoro evocativo più che narrativo: una vera circumnavigazione del Mediterraneo, attraverso la musica delle culture che vi si affacciano e che fanno viaggiare lo spettatore nello spazio e nel tempo, mentre il balletto mette in risalto forza giovanile e bellezza, energia e velocità.

Il giorno successivo, sabato 7 luglio, si cambia musica. Tra i migliori cantautori italiani della sua generazione, pluri-premiato menestrello, adorato da critica e pubblico, con numerosi dischi e pubblicazioni alle spalle ed esibizioni che si trasformano in opere prime, ritorna a Como, graditissimo, VINICIO CAPOSSELA con l’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini. Il concerto propone una selezione di brani in cui le canzoni diventano labirinti, le parole si perdono tra ottoni, fiati e violini in un affascinante percorso musicale in cui la musica originale di Vinicio si confronta e si fonde con le armonie della Filarmonica Arturo Toscanini, tra le più importanti orchestre sinfoniche italiane, con la direzione artistica a cura di Stefano Nanni.

Dal 12 al 14 luglio Como verrà letteralmente conquistata da moltissimi musicisti. Cento violoncellisti cercheranno alloggio in città, in alberghi e case che li ospiteranno, in cambio della visione gratuita del concerto in Arena, mentre un grande tendone trasformerà Piazza Verdi in un’Osteria della Musica, grazie alla CRI Lipomo, dove tutti quanti potranno pranzare e cenare insieme, pubblico e orchestrali… Ma chi sono?? Sono i 100CELLOS, un formidabile ensemble fondato nel 2012 da Giovanni Sollima e Enrico Melozzi che raccoglie violoncellisti da tutto il mondo, talenti, appassionati, dilettanti, giovani leve, chiunque sappia sperimentare la propria voglia di musica, sotto la guida capace, esperta e trainante di due artisti di consolidata fama. Il concerto avrà luogo in Arena sabato 14 luglio, ma la città sarà invasa “dai 100” già nei giorni precedenti, attraverso le attività collaterali e alcuni concerti degli Intorno al Festival.

Domenica 15 luglio gran finale del Festival Como Città della Musica con FRANCESCO DE GREGORI. Si chiama semplicemente TOUR 2018 il nuovo tour che partirà il 6 luglio dalla Cavea di Roma e lo vedrà impegnato sui palcoscenici delle più belle e prestigiose località italiane e che, grazie a MyNina Spettacoli, arriverà finalmente a Como per la prima volta.

Vista la grande richiesta dello scorso anno, riproponiamo la formula NOTE SUL LAGO. In questa edizione le gite musicali col battello saranno tre, una per ogni sabato del Festival e una differente dall’altra, per poter toccare vari paesi del lago, diversi panorami e molte curiosità, sempre accompagnati dal musicologo Stefano Lamon e dalla musica dei Cantanti AsLiCo.

Come da tradizione, oltre all’Arena c’è in programma INTORNO AL FESTIVAL, rassegna gratuita molto apprezzata dal pubblico che si ritrova così a scoprire e ri-scoprire luoghi particolarmente affascinanti della nostra città e del nostro lago. Danza, cori, acrobazie, spettacoli per bambini… protagoniste sempre le donne, come artiste, come muse ispiratrici, come fruitrici e destinatarie degli spettacoli.

A corollario di tutto, ASPETTANDO… IL FESTIVAL proporrà una serie di pillole del festival tra maggio e giugno, come assaggio di quello che aspetterà il pubblico, come l’incontro di Parolario, o come preparazione degli spettatori, come sarà ad esempio la guida all’ascolto curata da Lamon. Un calendario in continuo aggiornamento, che potrà ampliarsi con nuovi concerti in hotel e altre sedi.

Come sempre il Festival Como Città della Musica vuole essere un festival di grande qualità e ampio respiro internazionale, fortemente turistico ma ben legato al territorio, grazie alla scelta dei luoghi, fuori dai confini del centro città, spostandosi da Sagnino a Lipomo fino al centro Lario, e alle numerose collaborazioni con varie Associazioni e Enti, come Parolario, Villa Carlotta, Navigazione Laghi, la Croce Rossa e molti altri.

Tutte le informazioni su www.comofestival.org

ARENA TEATRO SOCIALE

28 e 30 giugno, 3 luglio 2018 – ore 21.30 200.Com Un progetto per la città OTELLO

di Giuseppe Verdi Direttore Jacopo Rivani Regia Silvia Paoli

Maestri del coro Giuseppe Califano, Alberto Maggiolo, Giorgio Martano, Mariagrazia Mercaldo

Maestro collaboratore Alfredo Salvatore Stillo

Maestro del coro voci bianche Lidia Basterrechea

Interpreti solisti Francesco Anile, Angelo Veccia, Sarah Tisba Coro 200.Com, Coro voci bianche del Teatro Sociale di Como Orchestra 1813

Produzione Teatro Sociale di Como AsLiCo

Charity Partner ActionAid

OPERA LIRICA

6 luglio 2018 – ore 21.30

MEDITERRANEA

Musica di Wolfgang Amadeus Mozart, György Ligeti, Giovanni Pierluigi da Palestrina e musiche delle culture del Mediterraneo

Coreografie Mauro Bigonzetti

con Corpo di Ballo della Daniele Cipriani Entertainment

Produzione Daniele Cipriani Entertainment

DANZA

7 luglio – ore 21.30

VINICIO CAPOSSELA in ORCHESTYS. Danze, salti, onde dei tre tempi

con Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini Orchestrazioni e direzione Stefano Nanni CONCERTO DI MUSICA ITALIANA

14 luglio – ore 21.30

100CELLOS con GIOVANNI SOLLIMA E ENRICO MELOZZI

Direttore artistico e musicale Giovanni Sollima con il sostegno di Casa Musicale Sonzogno Società Italiana del Violoncello

CONCERTO DI MUSICA CLASSICA

15 luglio – ore 21.30

FRANCESCO DE GREGORI in TOUR 2018

in collaborazione con MyNina Spettacoli CONCERTO DI MUSICA ITALIANA

giovedì 28 giugno, sabato 30 giugno e martedì 3 luglio 2018 – ore 21.30

OTELLO

Dramma lirico in quattro atti. Musica di Giuseppe Verdi. Libretto di Arrigo Boito, da William Shakespeare.

Prima rappresentazione: Milano, Teatro alla Scala, 5 febbraio 1887

Otello Francesco Anile

Jago Angelo Veccia

Desdemona Sarah Tisba

Direttore

Jacopo Rivani

Regia

Silvia Paoli

Scene

Federico Biancalani

Costumi

Giulia Giannino Light designer Alessandro Carletti

Maestri del coro Giuseppe Califano, Alberto Maggiolo, Giorgio Martano, Mariagrazia Mercaldo

Maestro collaboratore Alfredo Salvatore Stillo

Maestro del coro voci bianche Lidia Basterrechea

Coro 200.Com

Coro voci bianche del Teatro Sociale di Como Orchestra 1813

Produzione Teatro Sociale di Como AsLiCo

Nuovo allestimento

Progetto 200.Com – VI edizione

Charity Partner ActionAid 200.COM

Dopo il successo delle prime cinque edizioni del progetto 200.Com, nato in occasione delle celebrazioni del

bicentenario del Teatro Sociale di Como (Carmina Burana, Cavalleria rusticana, Pagliacci, L’elisir d’amore e Nabucco), riparte una sesta edizione dedicata ad Otello di Giuseppe Verdi. L’ambizioso progetto 200.Com teso al coinvolgimento trasversale dell’intera città raccoglie ed intreccia forze professionali ed amatoriali, preparate nei laboratori.

Il Progetto, che nasceva alcuni anni fa come una semplice esperienza musicale, negli anni ha acquisito una valenza sociale molto importante. Il Teatro diventa un luogo di riferimento per la città, accoglie persone con un bagaglio culturale e socio-economico molto diverso, e rafforza il tessuto sociale: un teatro in cui la dimensione sociale e l’esperienza emotiva si intreccia alla passione per la musica e il canto.

Le persone vengono a teatro per cantare, ma anche per stare insieme, divertirsi, dimenticare gli affanni della vita quotidiana. Nell’ambito del Progetto 200.Com, vengono organizzate incontri di approfondimento sull’opera, di cultura generale, incontri con gli artisti, proiezioni di film, laboratori di consapevolezza corporea e di training teatrale, nonché escursioni culturali, come la trasferta a Busseto.

venerdì, 6 luglio 2018 – ore 21.30

MEDITERRANEA

Musica di W.A. Mozart, G. Ligeti, G.P. da Palestrina e musiche delle culture del Mediterraneo

Uomo di Terra Umberto Desantis

Uomo di Mare Francesco Moro

Passo a due Bianco Valentina Chiulli e Marco Fagioli

Passo a due Rosso Andrea Caleffi e Davide Pietroniro

e con Corpo di Ballo della Daniele Cipriani Entertainment

Coreografia

Mauro Bigonzetti

Ideatore luci Carlo Cerri

Costumi Roberto Tirelli

Assistente alla coreografia Stefania di Cosmo

Produzione Daniele Cipriani Entertainment

Mediterranea si presenta come una vera circumnavigazione del Mediterraneo, attraverso la musica delle culture che vi si affacciano e che fanno viaggiare lo spettatore nello spazio e nel tempo. Costruito con momenti di insieme alternati a passi a due, il balletto si dipana mettendo in risalto forza giovanile e bellezza, energia e velocità. I due protagonisti maschili, l’Uomo di Terra e l’Uomo di Mare, fungono da filo conduttore dello spettacolo. Alter ego l’uno dell’altro si incontrano e si scontrano in un complesso intreccio di sostegno e dipendenza reciproci. Tutta la danza è costruita nella coesistenza di emozioni opposte: movimenti energetici e scanditi si alternano a passaggi estremamente lirici. L’abbraccio finale tra i danzatori è simbolo di unione tra le diverse culture che animano questo Mare Nostrum.

sabato, 7 luglio 2018 – ore 21.30

VINICIO CAPOSSELA

in ORCHESTYS. Danze, salti, onde dei tre tempi

con Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini Orchestrazioni e direzione Stefano Nanni CONCERTO DI MUSICA ITALIANA

vinicio capossela

È singolare come il più pachidermico, statico, immobile congegno musicale, l’orchestra sinfonica, prenda il nome dallo spazio fisico che nel teatro greco era destinato alla danza. Quasi che in quella zona tra le gradinate e il fondale, con il sacrificio del corpo, potesse prendere vita la cosa più astratta, immateriale, animista che è la musica, nella dimensione più estesa e complessa che la cultura occidentale abbia prodotto. La danza è allora dall’altra parte della vita, le piroette, le coreografie, sono tutte affidate allo spazio dell’anima. Nella posizione più statica, tanto dell’ascoltatore che dell’esecutore, si perdono la corporeità e il peso. Tutto è danza, musica, edificio del sogno.

Il teatro con le sue commedie, tragedie satire, si sublima nel testo e nella musica.

Così accade anche alle canzoni, vita sacrificata, sottratta all’uso, e poi immolata, arsa e composta, che cambia di stato e diventa sostanza immateriale, portatile, che passa i confini dei tre tempi, passato presente e futuro. Sublima la vita e la corregge. Diventa la tenda sotto la quale si rifugiano Achille e Patroclo e recuperano la dimensione dell’intimità, dell’amore e del sogno, mentre tutt’intorno infuria la battaglia. Il concerto con orchestra è sospensione dell’attualità, è una frattura del tempo dell’utile… e che meraviglioso atto eseguire con 50 musicisti brani che sono nati con un solo strumento. Il massimo della leggerezza ottenuto col massimo dello sforzo organico.

Il concerto di Vinicio Capossela con orchestra sinfonica propone una selezione di canzoni immerse nel liquido amniotico orchestrale. Le canzoni diventano labirinti. Le parole si rifrangono tra le pareti di ottoni, le selve dei legni, le nubi dei violini. La sospensione dell’incredulità si realizza non ad opera di scenografie o velature teatrali, ma nell’emozione timbrica.

sabato, 14 luglio 2018 – h. 21.30

100CELLOS con GIOVANNI SOLLIMA E ENRICO MELOZZI

Un progetto di Giovanni Sollima e Enrico Melozzi

Direttore artistico e musicale Giovanni Sollima

con il supporto di Casa Musicale Sonzogno e Società Italiana del Violoncello

CONCERTO DI MUSICA CLASSICA

I 100Cellos sono un ensemble aperto, fluido, costantemente in movimento ed evoluzione, di talenti, appassionati, dilettanti, giovani leve, chiunque sappia tenere in mano un violoncello e sperimentare la propria voglia di musica sotto la guida capace, esperta e trainante di due artisti di consolidata fama internazionale: Giovanni Sollima, ormai riconosciuto universalmente come compositore e virtuoso di grandissimo spessore, e Enrico Melozzi, più giovane ma già apprezzato in Italia e all’estero.

Centinaia di violoncelli rispondono ad ogni chiamata ormai dal 2012, quando il progetto vide la luce al Teatro Valle di Roma e sconvolse le strade della capitale, per poi stupire gli 800.000 spettatori di Piazza San Giovanni al Primo Maggio, quindi proseguire, ancora più impetuoso e folle, nel 2014 alla Triennale di Milano, ma davvero ovunque nella città partendo dalla Stazione Centrale; quindi a Torino per i 25 anni della caduta del Muro di Berlino in diretta televisiva nazionale; a Budapest per l’apertura del Semestre Italiano alla Presidenza UE con oltre 10.000 persone nella Piazza del Duomo della città ed adesioni di dilettanti e appassionati da tutta l’Europa.

100Cellos sono un’esperienza unica, originalissima che pur mantenendo una qualità musicale e creativa altissima, grazie alla guida sapiente di Sollima e Melozzi, nonché grazie alla costante partecipazione dei maggiori virtuosi viventi, riesce a portare sui palchi più prestigiosi, ma anche nelle strade tra la gente comune, la travolgente gioia e allegria di bambini, principianti, talenti in erba, appassionati, senza gerarchie, burocrazia, pesantezza, accademismo.

Una vera festa della musica senza retorica. Ma è nella natura artistica del fondatore Sollima e nel DNA del suo grande ensemble ribaltare le carte, sconvolgere stereotipi consolidati per dare nuova luce e nitidezza ad ogni forma di cultura popolare.

domenica, 15 luglio 2018 – h. 21.30

FRANCESCO DE GREGORI in TOUR 2018

Voce e chitarra Francesco De Gregori Contrabbasso Guido Guglielminetti Chitarra Paolo Giovenchi Pedal steel guitar Alessandro Valle Pianoforte Carlo Gaudiello

in collaborazione con MyNina Spettacoli

CONCERTO DI MUSICA ITALIANA

Si chiama semplicemente TOUR 2018, il nuovo tour di FRANCESCO DE GREGORI che partirà il 6 luglio dalla Cavea di Roma e lo vedrà impegnato sui palcoscenici delle più belle e prestigiose località italiane fino a settembre e che arriverà, grazie a MyNina Spettacoli, a Como il 15 luglio.

De Gregori sarà accompagnato sul palco da Guido Guglielminetti al contrabbasso, Paolo Giovenchi alla chitarra, Alessandro Valle alla pedal steel guitar e Carlo Gaudiello al pianoforte, una formazione già sperimentata in autunno nel suo tour in Europa e negli Stati Uniti ma che rappresenta un’assoluta novità per il pubblico italiano.

La scaletta prevede i grandi classici di De Gregori ma anche gioielli nascosti, canzoni “mai passate alla radio”, brani raramente eseguiti dal vivo negli ultimi anni.

«Mi fa piacere quando il pubblico riconosce un pezzo dalle prime note dichiara De Gregori ma mi piace anche quel silenzio un po’ stupito che accoglie le canzoni meno conosciute. La bellezza del live è anche questa, la scaletta non deve essere scontata, bisogna mischiare le carte».

NOTE SUL LAGO

sabato, 30 giugno 2018

BELLINI INNAMORATO. Omaggio a Vincenzo Bellini e Giuditta Pasta

Tappe musicali a Moltrasio e Blevio Musiche di V. Bellini, G. Donizetti, G. Rossini Partenza da Como, Piazza Cavour, ore 11.00 Ritorno previsto per le ore 17.00

sabato, 7 luglio 2018

TU CHE ACCENDI QUESTO CORE”. Editori e grandi compositori che hanno vissuto il Lago.

Tappe musicali a Torno e Cernobbio

Musiche di J. Massenet, A. Ponchielli, G. Puccini, G. Rossini, G. Verdi

Partenza da Como, Piazza Cavour, ore 11.00 Ritorno previsto per le ore 17.00

sabato, 14 luglio 2018

IN QUESTO STATO SON, DONNA, PER VOI”. I non operisti del Lago: Lieder a Villa Carlotta

Tappa a Villa Carlotta, Tremezzo Musiche di J. Brahms, F. Liszt

Partenza da Como, Piazza Cavour, ore 12.00 Ritorno previsto per le ore 18.00

Momenti musicali con Cantanti AsLiCo

Narrazione Stefano Lamon

Intorno Al Festival

BROLETTO

venerdì, 29 giugno 2018– ore 19.15

DONNE PER LA MUSICA

Melodie gregoriane, polifonia sacra e musiche di Hildegard von Bingen, Franz Schubert e Sergeij Rachmaninov

con Coro Effata e Coro Hildegard von Bingen

CORI AL FEMMINILE

PARCO SAGNINO

domenica, 1 luglio 2018 – ore 17.00 CARMENSITA. Chanson gitane tratto da Carmen di Georges Bizet Carmensita Annapaola Pinna

Bizet-Don José-Escamillo Dario Muratore Maestro al pianoforte Alberto Maggiolo Drammaturgia musicale Federica Falasconi

Regia Luana Gramegna, Giacomo Ferraù e Giulia Viana

Opera Kids X edizione MERENDA KIDS NEL PARCO

MONUMENTO AI CADUTI

mercoledì, 4 luglio 2018 – ore 20.00

A SUON DI DANZA

Musiche di G. Rossini, G. Verdi Fisarmonica Davide Vendramin Danzatore Luca Scaduto MUSICA E MOVIMENTO AL TRAMONTO

CORTILE PETAZZI, VIA VOLTA 68

giovedì, 5 luglio 2018 – ore 18.30

DIAMOCI DELLE ARIE. Le dame della lirica

Musiche di F. Cilea, G. Donizetti, W. A. Mozart, G. Rossini, G. Verdi con Vincitori del 69° Concorso per Giovani Cantanti Lirici Pianoforte Giorgio Martano

CONCERTO ASLICO ACADEMY

VILLA DEL GRUMELLO

domenica, 8 luglio 2018 – ore 5.15

ALBA DI DONNE

Variazioni Goldberg di J.S. Bach Pianoforte Maria Perrotta Acrobata Antonella Lippolis COLAZIONE IN MUSICA

VILLA FLORI

martedì, 10 luglio 2018 – ore 18.15 HOVERING. La femminilità è acqua. Danzatrice Francesca Romano DANZA E SUONI

HANGAR AEROCLUB

mercoledì, 11 luglio 2018 – ore 22.00

JAZZIN’ AROUND BAROQUE

Musiche di H. Purcell, A. Vivaldi, C. Monteverdi, G. B. Pergolesi, G, F. Haendel, W. A. Mozart

Voce Paola Quagliata Pianoforte Roberto Olzer Contrabbasso Roberto Mattei Batteria Rudy Royston ESPERIMENTI SONORI

CORTILE LIPOMO

giovedì, 12 luglio – ore 21.00

ARCHI FUORI DAL COMUNE

con 100CELLOS Ensemble

INVASIONE DEI 100

TERRAZZA HOTEL HILTON

venerdì, 13 luglio – ore 19.00

MUSICA CON VISTA

con 100CELLOS Ensemble

INVASIONE DEI 100

INGRESSO LIBERO

Aspettando… il Festival

TEATRO SOCIALE

lunedì, 28 maggio 2018 – ore 18.30

ASPETTANDO… OTELLO

Incontro di presentazione a cura di Stefano Lamon

Il critico musicale Stefano Lamon presenta al pubblico l’opera di Verdi con una guida all’ascolto.

VILLA OLMO

giovedì, 21 giugno 2018 – ore 18.15

MENO GRIGI PIÙ VERDI

Presentazione del libro di Alberto Mattioli L’autore dialoga con Barbara Minghetti Intervento musicale Cantanti AsLiCo

all’interno di Parolario

All’interno della rassegna Parolario, Barbara Minghetti introdurrà Alberto Mattioli nella presentazione del suo nuovo libro dedicato a Giuseppe Verdi. Un viaggio tra le opere del grande compositore, dove si ritrovano atmosfere, situazioni e istituzioni che sono, nel bene e nel male, tipicamente italiane. Alberto Mattioli ci insegna a riconoscere in queste pagine divertite e partecipi come Verdi – rappresentandoli con lucida e profonda consapevolezza – ha fatto gli italiani. Senza dimenticare che, in fondo, anche gli italiani hanno fatto Verdi.

Per l’occasione, i Cantanti AsLiCo si esibiranno in alcune arie della celebre opera Otello, che pochi giorni dopo sarà in scena al Festival Como Città della Musica.

VILLA CARLOTTA

domenica, 17 giugno 2018 – ore 17.00

domenica, 24 giugno 2018 – ore 17.00 FESTIVAL IN VILLA. Musica tra i fiori Intervento musicale Cantanti AsLiCo

Due appuntamenti musicali vi aspettano a Villa Carlotta, luogo di rara bellezza dove i capolavori della natura e dell’arte convivono armoniosamente in 70.000 mq tra giardini e strutture museali.

TEATRO SOCIALE

sabato, 30 giugno, 7 e 14 luglio 2018 – ore 11.00

LIBIAMO NE’ LIETI CALICI. Tour in teatro e aperitivo

Una mattina al Sociale di Como, per visitare il “dietro le quinte” e i luoghi misteriosi del Teatro, solitamente inaccessibili agli spettatori, e per gustare un aperitivo enogastronomico al Ristorante Caffè Teatro!

Il calendario è in aggiornamento.

INFO FESTIVAL

CONTATTI

Infoline: dal martedì al venerdì ore 14.30 – 16.30

+39.327.3117975, +39.031.270170

biglietteria@teatrosocialecomo.it www.comofestival.org

BIGLIETTERIA

Teatro Sociale, Piazza Verdi, Como: martedì e giovedì ore 10.00 – 14.00; mercoledì e venerdì ore 16.00 – 20.00; sabato ore 10.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00. Nei giorni di spettacolo dalle ore 16.00.

BIGLIETTI

EXPERIENCE PACK

I AREA

II AREA

IN PIEDI

biglietto

prevendita

biglietto

prevendita

biglietto

prevendita

OTELLO

30,00

3,00

25,00

2,50

OTELLO

charity

32,00

3,00

27,00

2,50

BALLETTO

80,00

25,00

2,50

CAPOSSELA

100,00

40,00

4,00

32,00

3,00

100CELLOS

25,00

2,50

DE GREGORI

55,00

4,00

46,50

3,50

36,00

3,00

 

Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare la biglietteria o comunicare via mail. I biglietti valgono esclusivamente per la rappresentazione e la data indicata sugli stessi. Non è consentito l’accesso a un posto diverso da quello indicato sul biglietto. In caso di mancato utilizzo non sono convertibili per un’altra data. Ogni spettatore deve essere munito del biglietto e deve esibirlo al Personale di Sala addetto al controllo a semplice richiesta, ed è tenuto a occupare il posto assegnato mantenendo un corretto comportamento durante le esecuzioni.

In caso di condizioni atmosferiche avverse, gli spettacoli potranno avere luogo la sera stessa al Teatro Sociale di Como senza allestimenti scenici. In caso di sospensione dopo l’inizio dello spettacolo, non si avrà diritto ad alcun rimborso. In caso di maltempo, il concerto di De Gregori si svolgerà in Arena la sera successiva. Dettagli regolamento su www.comofestival.org . La recita di Otello del 3.07 è in collaborazione con ActionAid. Due euro a biglietto saranno devoluti al progetto Donne: identità al lavoro.

I concerti e gli spettacoli di Intorno al Festival (29 giugno, 1, 4, 5, 8, 10, 11, 12 e 13 luglio) sono gratuiti. In caso di maltempo, la variazione di luogo sarà comunicate tempestivamente sul sito del festival o all’Infoline

+39.327.3117975.

Il Festival si riserva la facoltà di apportare alla programmazione annunciata variazioni di date, orari e programmi che si rendano necessarie per ragioni tecniche o per cause di forza maggiore.

BIGLIETTERIA ONLINE

La biglietteria online (www.comofestival.org) consente l’acquisto dei singoli biglietti con scelta del posto, tramite pagamento con carta di credito.

RIDUZIONI

Il Festival prevede riduzioni per gruppi e associazioni organizzate. Per eventuali convenzioni e promozioni, rivolgersi all’Ufficio promozione.

I titolari di CARTA GIOVANI (acquistabile in teatro al costo di 10€ e riservata agli under 30) avranno una tariffa agevolata: 15€ per OTELLO, 10€ per MEDITERRANEA e 100CELLOS.