Colico era abitato fino in epoca preromana. La zona costituisce un passaggio strategico per i collegamenti con la Valtellina, la Valchiavenna e il passo dello Spluga. Fu a lungo luogo dominato dagli spagnoli e testimonianza di ciò è il Forte di Fuentes, costruito nel 1600 sul colle di Monteggiolo dotato di alloggi, ospedale, cappella. Tra gli edifici sacri spicca la celebre Abbazia di Piona voluta dal Vescovo Agrippino risalente al sec.VII. Colico è caratterizzato da forti venti che caratterizzano la zona rendono le acque di Colico un ottimo campo di regata sia per vela che per windsurf.