Campo da calcio, parcheggi e spazi per la cultura: proposte per la nuova Ticosa

0
697

Idee e proposte su cui lavorare. Uno stimolo per l’amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco Mario Landriscina e dall’assessore Elena Negretti. La lista civica PerComo, capeggiata da Mario Molteni, ha presentato oggi in comune a Como il progetto curato dall’architetto Francesco Boe sul recupero dell’area exc Ticosa: qui, nell’idea presentata, dovrebbe sorgere un campo da calcio a 11 e un grande parcheggio. Ma anche possibili spazi per la cultuira nella ex Santarella. Previste anche modifiche alla viabilità dell’intera zona: da viale Innocenzo a via Italia Libera. Via tutti i semafori secondo l’elaborazione svelata oggi alla stampa ed al sindaco proprio da Molteni e dall’architetto

“Vogliamo aprire un dibattito in città sulla destinazione futura dell’area Ticosa – ha spiegato Molteni -senza partire dall’assunto che abbiamo ragione. Sono spunti di riflessione che consegniamo a sindaco e città e attraverso la condivisione vorremmo arrivare a dare una risposta utile alla città“. L’idea è di avere un grande campo da calcio ad 11, utilizzabile da diverse cosietà tra cui il Como calcio, un’area sportiva collegata con altre strutture, poi parcheggi (compreso un autisilo) per un totale di quasi 2.000 posti. Infine cultura (con progetti da definire) in quello che è il compedio della Santarella.

 

A questo oprogetto se ne affianca un’altro che è stato svelato nelle scorse settimane – anche qui per riflessioni utili al dibattito in città – da parte di OfficinaComo. Giovedì 7 (ore 20,30) sarà spiegato bene in un incontro pubblico in Biblioteca a Como